Atalanta
Il personaggio

Con Hateboer squalificato, sabato sera col Sassuolo potrebbe toccare a Zortea

L'esterno cresciuto nel vivaio non ha ancora provato l'ebbrezza di giocare da titolare. Ma ha buone possibilità per la prossima sfida

Con Hateboer squalificato, sabato sera col Sassuolo potrebbe toccare a Zortea
Atalanta Bergamo, 13 Ottobre 2022 ore 09:15

di Fabio Gennari

Ci sono solo tre giocatori di movimento della rosa nerazzurra che non hanno ancora avuto il privilegio di indossare una maglia da titolare. Zortea, Ruggeri e Boga hanno finora collezionato presenze solo durante le gare, ma la squalifica di Hateboer (somma di ammonizioni) potrebbe anche indurre Gasperini a dare questa soddisfazione al classe 1999 di Feltre. Con Soppy titolare a destra, sulla sinistra potrebbe infatti aprirsi un ballottaggio tra Zortea e Maehle, con il prodotto del vivaio da monitorare attentamente.

Nadir Zortea si è messo in mostra nella passata stagione con la maglia della Salernitana. Ha collezionato una trentina di presenze, in estate Gasperini lo ha provato più volte sia a destra che a sinistra e alla fine è rimasto a Bergamo con Maehle (e Hateboer) che fino all'ultimo giorno di mercato potevano invece andare via.

Senza nemmeno Zappacosta, ancora ai box, uno dei posti sugli esterni potrebbe davvero essere di Zortea contro il Sassuolo, anche perché ogni volta che è sceso in campo ha dato la sensazione di poterci stare. E di avere una voglia matta di giocarsi le carte a sua disposizione.

È vero che con i cinque cambi vanno considerati ben quindici i giocatori di movimento che ruotano nei novanta minuti più recupero, ma scendere in campo dall'inizio, anche solo per la scarica di adrenalina che ti regala, è qualcosa di fondamentale per un ragazzo come lui. Maehle, tra l'altro, non è che a Udine abbia fatto chissà cosa (è stato tra i meno positivi) e allora attenzione davvero a Zortea: Gasperini non si è mai fatto problemi con i giovani che dimostrano di meritare spazio.

Seguici sui nostri canali