atalanta-genoa

L’Atalanta va alla carica ma non abbatte il muro del Genoa (0-0)

L’Atalanta va alla carica ma non abbatte il muro del Genoa (0-0)
Atalanta 15 Gennaio 2021 ore 17:06

Un Genoa brillante e ben messo in campo è riuscito a conquistare un punto al Gewiss Stadium. Diverse occasioni per le due squadre ma il risultato non si è sbloccato. Nel primo tempo più convincente il Genoa, nel secondo assedio infruttuoso dell’Atalanta alla porta di Perin. Risultato sostanzialmente giusto.

SECONDO TEMPO

96′ – Fischio finale. Atalanta-Genoa 0-0.

93′ – Finale caotico, il Genoa lotta per portare a casa un punto prezioso per la sua classifica.

90′ – Si gioca fino al 96′.

86′ – Altri due cambi nell’Atalanta: dentro Lammers e Maehle, fuori Hateboer e Ilicic.

83′ – Ammonito Gosens per fallo su Goldaniga.

82′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA: tiro al volo di de Roon e palla alta di un soffio sopra la traversa.

80′ – Sostituzione nel Genoa: Onguéné sostituisce Zappacosta.

76′ – Perin para con bravura un tiro di Gosens deviato da un difensore.

73′ – Ammonito Zappacosta per fallo su Gosens.

71′ – Fallo ai danni di Miranchuk, ammonito Goldaniga. Punizione da posizione favorevole per Muriel. Palla alta.

68′ – Nel Genoa dentro Pandev al posto di Pjaca.

65′ – Miranchuk sostituisce Malinovskyi nella Dea. Partita sottotono dell’ucraino.

65′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA: sponda di testa di Djimsiti, siluro e PALO ESTERNO DI HATEBOER!

58′ – Toloi spedisce alto un bel pallone di Ilicic in area. L’Atalanta ha alzato la pressione e il Genoa fatica a ripartire.

56′ – Fuori Zapata e dentro Muriel. Doppio cambio nel Genoa: fuori Masiello e Strootman, dentro Goldaniga e Behrami.

53′ – Pronto a entrare Muriel nell’Atalanta.

50′ – Baricentro più basso del Genoa, l’Atalanta appare più aggressiva, ma i difensori rossoblu riescono a bloccare tutte le iniziative delle punte nerazzurre.

Nessun cambio nell’Atalanta. Nel Genoa fuori Zajc, dentro Lerger a metà campo.

 

PRIMO TEMPO

45′ – Il primo tempo finisce a reti inviolate. Meglio il Genoa nella prima parte, poi l’Atalanta ha alzato il ritmo e si è resa più pericolosa. Le migliori occasioni, tuttavia, sono state dei rossoblu.

44′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA. Criscito mura Toloi nell’area piccola. Dea vicinissima al gol.

41′ – OCCASIONE PER IL GENOA. Shomurodov cerca il rasoterra di precisione dopo uno scambio con Zajc: grandissima parata di Gollini, che respinge coi piedi!

38′ – Hateboer si invola sulla destra e offre un bel pallone a Ilicic che punta Criscito e, appena entrato in area, lascia partire un sinistro a giro che finisce alto.

30′ – L’Atalanta ha aumentato la pressione e alzato il baricentro. Ora è il Genoa a soffrire.

28′ – Bella azione di Zapata sulla sinistra, da fondo campo si libera e tira, Perin blocca con bravura.

25′ – Fin qui più pericoloso e convincente il Genoa. I difensori atalantini sbagliano spesso nell’impostazione e la manovra dei nerazzurri è farraginosa.

18′ – OCCASIONE ATALANTA. Calcio d’angolo battuto basso da Malinovskyi, Gosens prolunga di tacco e palla a Zapata nell’area piccola. Perin si trova il pallone tra le mani.

13′ – Ancora pericoloso il Genoa con Pjaca che conquista palla su lungo rinvio di Perin. L’Atalanta soffre il pressing dei rossoblu in mezzo al campo.

9′ – OCCASIONE GENOA. Strootman innesca Shomurodov: stop di petto al limite e tiro di sinistro col mancino, palla che fa la barba al palo!

2′ – OCCASIONE GENOA: Pjaca fa tutto da solo: arriva in area da posizione un po’ defilata, conclude di poco fuori bersaglio.

 

LE FORMAZIONI

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi; Ilicic, Zapata. All. Gasperini.
In panchina: Sportiello, Rossi, Caldara, Sutalo, Depaoli, Lammers, Maehle, Miranchuk, Muriel, Pessina, Romero, Ruggeri.

Genoa (3-5-2): Perin; Criscito, Masiello, Czyborra, Rodavanovic, Zappacosta, Strootman, Badelj, Pjaca, Zajc, Shomurodov. All. Ballardini.
In panchina: Marchetti, Paleari, Onguéné, Bani, Behrami, Dumbravanu, Ghiglione, Goldaniga, Lerager, Melegoni, Rovella, Pandev.

 

IL PREPARTITA

Oggi a Bergamo arriva il Genoa che Ballardini sta rivitalizzando e che Preziosi, nella sessione di mercato invernale, sta rafforzando con acquisti di spessore. Oggi tra i rossoblù gioca il neoacquisto Strootman. La partita porta con sé non poche insidie e la Dea, se vuole continuare la scalata alla classifica, dovrà avere un approccio determinato e aggressivo. Unica novità in formazione, Malinovskyi dal primo minuto al posto di Pessina. Questa sera potremmo trovarci al quarto posto a 34 punti. Niente male, con una partita da recuperare (mercoledì a Udine) e il Milan da affrontare, prima di svoltare per il girone di ritorno.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli