La diretta Champions

L’Atalanta si sveglia solo nel finale: 1-1 con il Midtjylland. Ma il Liverpool ci dà una mano

In panchina, dunque Ilicic. Ma lo sloveno non è l'unico "escluso" eccellente nerazzurro: fuori anche Toloi e de Roon, sostituiti da Palomino e Pessina

L’Atalanta si sveglia solo nel finale: 1-1 con il Midtjylland. Ma il Liverpool ci dà una mano
Atalanta 29 Novembre 2020 ore 15:00

95′ – Fischio finale. La Dea pareggia a dieci minuti dalla fine con Romero contro i campioni di Danimarca, ma il Liverpool la aiuta battendo l’Ajax: per centrare il passaggio del turno l’Atalanta mercoledì prossimo avrà due risultati su tre ad Amsterdam. Prestazione poco brillante dei nerazzurri al Gewiss che hanno faticato non poco a venire a capo di un Midtjylland arrembante e determinato a conquistare i suoi primi tre punti in Champions. I danesi, in vantaggio con Scholz, hanno fatto soffrire non poco gli uomini di Gasperini. Male Muriel e Zapata, mentre Pessina si è confermato una certezza.

90+4 – Cross di Ruggeri, Romero (attaccante aggiunto in questi ultimi minuti) gira di testa, ma la palla finisce alta.

90′ – Cinque minuti di recupero.

85′ – Ruggeri sostituisce Gosens.

80′ – GOL DELL’ATALANTA! PAREGGIO! Cross di Hateboer dalla destra e stacco imperioso dell’ex Juve: Hansen non può nulla.

78′ – ALTRA CHANCE PER LA DEA! Stop e tiro a giro di Traorè: Hansen in tuffo sventa il pericolo.

74′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA: DIALLO! Solo davanti al portiere si fa ipnotizzare. Sulla ribattuta palla a Zapata che spara alle stelle.

71′ – Piattone di Gosens finisce altissimo.

68′ – Spunto di Ilicic, abbattuto al limite dell’area. La punizione tirata dallo sloveno si infrange sulla barriera.

67′ – Entrano Toloi, De Roon e Diallo (che debutta in Champions). Fuori Freuler, Palomino e Muriel, autore di una prestazione negativa.

63′ – TRAVERSA DI KABA che colpisce di tacco al volo. Altro brivido per l’Atalanta.

61′ – Ammonito Romero che salta con il gomito largo.

60′ – Zapata prova una fuga verso la porta, ma si allunga troppo il pallone.

60′ – Squadra poco lucida, l’Atalanta non riesce a cambiare marcia.

50′ – Atalanta più vivace, ma il Midtjylland non concede spazi.

48′ – Ilicic da calcio d’angolo rasoterra, Zapata tenta la deviazione ma James è attento e lo anticipa.

Gasperini corre ai ripari: dentro Ilicic fuori il Papu.

PRIMO TEMPO

45′ – Fine primo tempo. L’Atalanta è sotto di un gol al Gewiss contro il modesto Midtjylland. Tanti errori dei nerazzurri in fase di impostazione e punte senza la giusta determinazione. Gasperini è uscito dal campo arrabiatissimo: urgono cambi per raddrizzare la partita.

42′ – Gomez lancia Zapata in profondità: tiro di prima intenzione del colombiano ma senza forza, tutto facile per Hansen.

37′ – Midtjylland sempre aggressivo, la Dea davanti non riesce a sfondare e non riesce a creare pericoli sulle fasce.

31′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA: PESSINA FUORI DI POCO. Sinistro a incrociare dopo una bella azione della Dea che libera il centrocampista dentro l’area. Altro gol mancato.

29′ – Entrata durissima di Djimsiti su Kaba, ammonito il difensore nerazzurro.

23′ – Bello spunto del Papu sulla sinistra: fa sedere un avversario col dribbling e la mette dentro: né Zapata né Muriel riescono a deviare in porta.

22′ – Troppi errori dell’Atalanta in fase di impostazione. Dea lenta e macchinosa. E le incursioni di Muriel dalla destra si infrangono sempre contro il muro danese.

15′ – Prova la reazione l’Atalanta: colpo di testa di Romero su cross di Freuler: Hansen para senza problemi.

13′ – GOL DEL MIDTJYLLAND: SCHOLZ! Sugli sviluppi di una punizione sulla tre quarti, sponda di petto in area di Kaba e conclusione forte di controbalzo del capitano tedesco, palla nel sette e Sportiello non ci arriva.

9′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA. Muriel semina il panico nella difesa danese e serve una palla d’oro a Zapata che con un piattone spedisce però sopra la traversa.

7′ – Contropiede pericoloso del Midtjylland: Dreyer copre tutto l’out di destra, arriva sul fondo e cerca di metterla dentro per Mabil. Djimsiti con una diagonale perfetta sventa il pericolo.

5′ – Primo tiro in porta dei danesi con Anderson, Sportiello para.

1′ – Fischio d’inizio. Primo attacco del Midtjylland, l’Atalanta controlla senza affanno.

 

FORMAZIONI UFFICIALI

Un’altra serata da emozioni Champions per la Dea, che se in campionato pare andare con il freno a mano tirato, in Europa procede invece con convinzione: dopo quattro giornate, sono già 7 i punti incamerati dai nerazzurri, tanti quanti ne aveva guadagnati nell’intero girone l’anno scorso. Stasera, contro i danesi del Midtjylland, sarà importante portare a casa un’altra vittoria e presentarsi così alla sfida del 9 dicembre prossimo contro l’Ajax quantomeno alla pari. Gli olandesi, infatti, hanno 7 punti proprio come l’Atalanta, ma affrontano il Liverpool stasera. Insomma, ai ragazzi di Gasperini serve una grande partita e per questo il tecnico manda in campo il miglior undici a sua disposizione, infortunati escludi. Ecco le formazioni ufficiali delle due squadre:

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Palomino, Romero, Djimsiti; Hateboer, Pessina, Freuler, Gosens; Gomez; Muriel, Zapata. All.: Gasperini

MIDTJYLLAND (4-2-3-1): Hansen; J. Andersson, Scholz, James, Paulinho; Hoegh, Onyeka; Dreyer, Anderson, Mabil; Kaba. All.: Priske.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità