Menu
Cerca
sampdoria-atalanta

L’Atalanta sbanca Marassi, in gol Malinovskyi e Gosens. Agganciata la Juve al terzo posto

L’Atalanta sbanca Marassi, in gol Malinovskyi e Gosens. Agganciata la Juve al terzo posto
Atalanta 26 Febbraio 2021 ore 07:24

SECONDO TEMPO

93′ – TRIPLICE FISCHIO FINALE. La Dea ha battuto la Samp per 2-0 a Marassi e aggancia la Juve al terzo posto in classifica. Secondo tempo perfetto: l’Atalanta ha gestito molto bene la partita dopo i primi minuti in cui i blucerchiati si sono resi pericolosi. In rete Malinovskyi nel primo tempo e Gosens nella ripresa. Annullato un gran gol al volo anche a Maehle per fuorigioco di Gosens . Buono l’ingresso di Ilicic. Tre punti preziosissimi per la squadra di Gasperini che mercoledì dovrà affrontare il Crotone.

92′ – Altra bella azione corale dell’Atalanta che da destra a sinistra controlla il campo, tiro finale di Freuler a lato.

90′ – Tre minuti di recupero.

86′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA: SINISTRO ANGOLATO DI PESSINA A BOTTA SICURA, GRANDE RISPOSTA DI AUDERO.

80′ – AMMONITO DE ROON, salterà la partita di mercoledì con il Crotone.

78′ – La Samp si spinge all’attacco, ma la difesa atalantina fa buona guardia.

74′ – Conclusione di Ilicic dalla trequarti, Audero respinge a mano aperta.

72′ – GOL DELL’ATALANTA: GOSENS!!! Palla dalla destra di Maehle, Candreva non contrasta e conclusione in scivolata dell’esterno tedesco. La palla si infila nel sette e Audero non riesce a respingere!

68′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA: YOSHIDA RISCHIA L’AUTOGOL! Conclusione di sinistro di Toloi, deviazione del difensore nei pressi della porta: pallone largo di pochissimo. Il giapponese si scusa col portiere.

67′ – Dentro Ramirez per Jankto e Candreva per Damsgaard.

64′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA: ILICIC! Malinovskyi serve lo sloveno al limite, tiro di sinistro, palla lontano dalla porta.

62′ – AMMONITO EKDAL, fallo da dietro su Malinovskyi in ripartenza.

60′ – La Samp schiera l’artiglieria pesante. dentro Keita e Quagliarella, fuori La Gumina e Verre.

58′ – Pessina sostituisce Pasalic con Pessina e Ilicic prende il posto di Muriel. Gasp ritenta Ilicic come riferimento avanzato.

52′ – GRANDE OCCASIONE PER LA DEA, GOSENS MURATO DA AUDERO. Grande guizzo del portiere su conclusione a botta sicura del tedesco che ha atteso un attimo di troppo per colpire.

50′ – GOL DELL’ATALANTA ANNULLATO A MAEHLE! Contropiede della Dea, conclusione di Pasalic respinta e palla a Gosens: cross in area, gran destro al volo vincente dell’esterno! Ma Gosens era in fuorigioco.

49′ – OCCASIONE PER LA SAMP. Punizione di Damsgaard, palla fuori di un soffio! Pericolo per la Dea.

47′ – AMMONITO TOLOI. Punizione dal limite.

46′ – Ripartenza fortissima della Samp. LA Gumina si trova il pallone addosso e calcia immediatamente: pallone sul fondo non di molto.

45′ – Si riprende.

 

PRIMO TEMPO

45′ – FINE PRIMO TEMPO. Atalanta in affanno di fronte a una Samp aggressiva e ben schierata in campo che ha saputo costruire ripetute occasioni da gol, sventate in extremis da Sportiello o dai difensori e centrocampisti nerazzurri. Alla prima occasione costruita con palla veloce, però, la Dea è andata in vantaggio. Grande assist di Muriel, Malinovskyi penetra in area e lascia partire un sinistro imparabile. La squadra di Gasperini è incappata in diversi errori in appoggio e apparsa appannata. Ilicic pronto a subentrare.

44′ – La Samp ha subito il colpo.

40′ – GOL DELL’ATALANTA: MALINOVSKYI!!! Ottima circolazione di palla, geniale sponda di Muriel per l’ucraino che porta palla fino all’interno dell’area e fa partire uno stupendo sinistro sotto l’incrocio, imparabile per Audero. Grande gol.

38′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA! L’Atalanta chiede il rigore per un fallo di mano di Yoshida su tacco di Maehle, breve check del Var, si riprende a giocare.

37′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA! Ora la Dea spinge, murato Pasalic! Grande apertura di Malinovskyi sulla sinistra, palla per il Pasalic che non calcia subito, finta e destro respinto.

36′ – L’Atalanta ha ripreso a carburare.

35′ – Calcio d’angolo regalato all’Atalanta da Ferrari. Mischia e brivido nell’area sampdoriana, Mahele non riesce a calciare.

31′ – Gli atalantini soffrono l’aggressività dei blucerchiati che impediscono di ragionare agli uomini di Gasperini.

28′ – Troppi errori di Malinovskyi in questa prima parte di gara, ma finalmente riesce a fare un tiro in porta, Audero si tuffa all’angolo e para.

20′ – OCCASIONE PER LA SAMP, SPORTIELLO SBAGLIA L’USCITA, JANKTO CALCIA A BOTTA SICURA, SALVA PALOMINO POSIZIONATO SUL SECONDO PALO, poi Freuler libera. Atalanta in affanno.

19′ – OCCASIONE PER LA SAMP, SALVA DE ROON. Ottimo spunto di Augello, palla dentro e chiusura in angolo del centrocampista nerazzurro.

18′ – Bella azione della Samp, Atalanta graziata da Jankto solo davanti a Sportiello, ma l’attaccante blucerchiato era in fuorifuorigioco. Ottima sponda di La Gumina, sinistro da pochi passi lontano dalla porta.

17′ – Prova ad alzare nuovamente il baricentro l’Atalanta, ma la Samp lascia poco tempo per pensare ed è pericolosa nelle ripartenze.

11′ – OCCASIONE PER LA SAMP SU PUNIZIONE DI DAMSGAARD che supera la barriera. BRAVO SPORTIELLO A METTERE IN ANGOLO.

10′ – AMMONITO FREULER.  Intervento falloso su Verre. Per due volte bloccata in uscita con errori di Palomino e Toloi, la Dea è andata in difficoltà.

8′ – OCCASIONE PER LA SAMP, GRANDE PARATA DI SPORTIELLO! Palla persa in difesa su attacco di La Gumina, bel sinistro dal limite: bravo il portiere nerazzurro.

5′ – Primo tiro di Muriel in porta, parata di Audero. L’Atalanta ha preso le misure e impone il suo gioco. Bella incursione di Malinovskyi in area.

3′ – Gioco spezzettato nei primi minuti, le squadre lottano a centrocampo.

Abbraccio fra Ranieri e Gritti all’ingresso in campo delle squadre. Si può cominciare.

 

LE FORMAZIONI

Sampdoria: Audero; Bereszynski, Ferrari, Yoshida, Augello; Jankto, Thorsby, Ekdal, Damsgaard; La Gumina, Verre. All. Ranieri.​
A disposizione: Letica, Ravaglia, Regini, Colley, Tonelli, Ramirez, Leris, Askildsen, Candreva, Quagliarella, Baldé, Gabbiadini.

Atalanta: Sportiello; Toloi, Romero, Palomino; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi, Pasalic; Muriel. All. Gritti.
A disposizione: Gollini, Rossi, Ruggeri, Caldara, Ilicic, Miranchuk, Kovalenko, Pessina, Ghislandi.

Arbitro: Livio Marinelli

 

IL PREPARTITA

Si torna al campionato. A Genova, contro la Samp, si prefigura una gara difficile. I blucerchiati sono una squadra tosta, guidata da un allenatore esperto, senza fronzoli, che indirizza la sua formazione dalla panchina con grinta e che sa sfruttare molto bene i momenti favorevoli che si presentano durante la gara. L’Atalanta deve dimenticare la partita contro il Real e il codazzo di polemiche seguite al match di Champions. L’occasione di oggi è preziosa: ieri la Juve ha pareggiato e la Lazio ha perso. Gasp, che non sarà in panchina a causa della squalifica, opta per qualche cambio, imposto da infortuni (Zapata e Lammers) e squalifiche (Djimsiti) e chiama in causa Malinovskyi e Pasalic a sostegno di Muriel. Non ci si può più permettere di lasciare punti per strada se si vuole continuare a frequentare gli affascinanti gironi di Champions. In attesa di Roma-Milan di questa sera.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli