Napoli d'Europa

Coppa Italia al Napoli, cosa cambia per l’Atalanta nella corsa europea

Con il successo arrivato ai rigori sulla Juventus nella competizione nazionale, la formazione campana ha un posto garantito in Europa League

Coppa Italia al Napoli, cosa cambia per l’Atalanta nella corsa europea
18 Giugno 2020 ore 00:06

di Fabio Gennari

Il primo trofeo della stagione del calcio italiano dopo il blocco legato alla pandemia da Coronavirus è stato assegnato ieri sera (17 giugno) al Napoli. La Coppa Italia 2019/2020 è la sesta che i partenopei mettono in bacheca, ma ciò che più interessa all’Atalanta e ai suoi tifosi sono i risvolti che possono esserci sulla corsa europea in campionato. Con il successo della squadra di Gattuso, uno dei due posti che valgono l’accesso diretto all’Europa League 2020/2021 è assegnato, mentre il secondo sarà di chi si aggiudica il quinto posto.

Il Napoli in questo momento si trova al sesto posto in classifica, un posto in Europa League è garantito, mentre per chi arriva settimo ci saranno i preliminari. Se anche la formazione di Gattuso dovesse scivolare al decimo posto, l’accesso alla coppa sarebbe diretto (ai gironi), con a quel punto la sesta di Serie A che andrebbe ai preliminari. In attesa di Atalanta-Sassuolo, tra bergamaschi e partenopei ci sono nove punti di differenza a favore della Dea.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia