L'intervista

Cristian Romero e la felicità di essere all’Atalanta: «Ho fatto la scelta giusta»

Davanti alle telecamere il numero 17 della Dea è parso molto meno spigliato che in campo: non importa, il rettangolo verde è quello che conta

13 Novembre 2020 ore 08:00

di Fabio Gennari

Tra i giocatori rimasti a lavorare a Zingonia, Cristian Romero è certamente quello più in forma. L’Argentina per ora non lo chiama (ma ha solo 22 anni), Gasperini può così continuare a lavorare con lui in modo da inserirlo sempre di più negli schemi. Riservato e introverso, “Cuti”, come lo chiamano amici e compagni, ha rilasciato una bella intervista al canale ufficiale dell’Atalanta lasciando trasparire tutta la sua felicità.

«Sono veramente molto contento – ha dichiarato -. A Bergamo ho trovato un gruppo fantastico, parlo della squadra ma anche di tutto il personale che lavora a Zingonia. Mi hanno fatto sentire subito uno di loro, sono sereno e lavoro bene. La città mi piace molto, perché è tranquilla, siamo davvero felici di essere all’Atalanta. Non sono uno a cui piace molto parlare fuori dal campo, tanti amici mi dicono che ho questa caratteristica. Sono introverso, un po’ chiuso ma cerco di lavorare al massimo e di migliorare sempre».

La stagione è appena all’inizio ma di emozioni ne sono già arrivate parecchie. «L’esordio in Champions League era uno dei miei obiettivi di questa stagione, penso davvero che la scelta di venire all’Atalanta sia quella giusta. Voglio continuare a crescere, la società e l’allenatore mi hanno fatto sentire subito importante e questo è molto bello. Anche la partenza in campionato con l’Atalanta è stata molto buona e spero di continuare così. Lukaku e Lautaro Martinez, insieme a Tadic dell’Ajax, sono finora i tre attaccanti più forti che ho marcato».

I tifosi non hanno ancora potuto applaudirlo dal vivo, ma verso di lui c’è già grande affetto. «Il rapporto con i tifosi è bellissimo, mi scrivono in tanti su Facebook, Instagram e Twitter e vedere che con il mio modo di giocare e di scendere in campo sto già riuscendo a entrare nel cuore della gente è bellissimo. Devo continuare su questa strada, lavorando sempre di più».

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia