Il cuore grande dei tifosi: raccolti 11.000 € per la Liguria

Il cuore grande dei tifosi: raccolti 11.000 € per la Liguria
Atalanta 21 Ottobre 2014 ore 10:27

Ancora una volta, Bergamo ha risposto presente. Domenica, prima della partita vinta 1-0 contro il Parma, i ragazzi della Curva Pisani in collaborazione con il Centro Coordinamento Club Amici dell’Atalanta e i ragazzi dei Forever (Curva Morosini) hanno promosso una raccolta di fondi a favore del comune ligure di Montoggio e il risultato è davvero ottimo. Ben 11.000 euro sono stati donati dai circa 15.000 spettatori presenti al Comunale, un aiuto importante per chi ha perso tantissimo e ha tanto bisogno di una mano.

Le offerte sono state raccolte in tutti i settori dello stadio, la generosità della gente di Bergamo merita di essere sottolineata e nel breve volgere di due giorni è stata organizzata una colletta davvero ben riuscita. I destinatari della raccolta fondi sono gli abitanti di Montoggio,piccolo centro dell’alta valle Scrivia dove vivono poco più di 2000 abitanti e dove i danni sono stati veramente ingenti.

2 foto Sfoglia la gallery

L’esondazione del Rio Carpi ha creato una spinata prima inesistente. Il centro del paese è vicinissimo, i danni alla cittadinanza enormi e adesso è necessario mettere in sicurezza il rivo. Il contributo in arrivo da Bergamo sarà certamente prezioso, nei prossimi giorni i ragazzi della Curva si organizzeranno come già fatto in passato per i terremotati di Moglia (Mantova) e i soldi verranno consegnati personalmente alla Croce Rossa locale.

La situazione nel piccolo centro ligure è pesantissima. Però in un momento di devastazione e difficoltà, un gruppo spontaneo di cittadini si è rimboccato le maniche e vuole ripartire. E’ stato attivato un sito internet, raggiungibile all’indirizzo www.alluvionemontoggio.it , e qui si possono trovare alcune immagini veramente terribili e tutte le indicazioni necessarie per chi volesse ancora dare una mano.

Proprio da Montoggio, però, arriva anche una storia di speranza. Qualcosa di sensazionale, perfino molto bergamasco. Da sabato 18 ottobre, ne dà notizia Repubblica,  si è tornato a sfornare il “pane della rinascita”. Il panificio locale Barsotti, con il supporto degli altri abitanti del paese, ha rimesso in piedi il negozio e il pane prodotto sarà venduto per beneficenza a favore degli alluvionati. Chapeau.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità