Atalanta
Dea capolista

Cuore, pazienza e... tre punti! L'Atalanta batte con pieno merito lo Young Boys

Bella prestazione e vittoria di grande importanza per i nerazzurri, che superano di misura gli svizzeri grazie a Pessina

Cuore, pazienza e... tre punti! L'Atalanta batte con pieno merito lo Young Boys
Atalanta Bergamo, 29 Settembre 2021 ore 20:50

di Fabio Gennari

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Netta, meritata e molto più nitida di quanto non dica l’1-0 firmato Matteo Pessina. Gasperini aveva predetto che lo Young Boys sarebbe stata un'avversaria tosta, ma l’Atalanta, paziente e matura anche nella gestione della gara, non si è mai fatta prendere dalla frenesia, ha gestito e poi colpito conquistando tre punti davvero importanti.

La prima frazione di gioco è molto equilibrata. L’Atalanta perde subito Gosens, ovvero uno dei suoi punti di forza, per infortunio ma l’ingresso di Maehle garantisce comunque spinta a una squadra che rischia poco o niente in difesa e crea in almeno tre occasioni i presupposti del gol. Zapata al 5’ va a sbattere su von Ballmoos, al 17’ un’autorete procurata da Toloi viene annullata per fuorigioco dello stesso difensore italo-brasiliano e al 44’ è Pessina a divorarsi il gol del vantaggio da due passi non riuscendo nella deviazione decisiva.

8 foto Sfoglia la gallery

Nella ripresa, l’Atalanta alza il ritmo. Dopo una ventina di minuti di pressione costante, Zapata si inventa una grande giocata sul fondo e porge a Pessina il pallone del vantaggio (68’), che premia la squadra che ha voluto di più il gol. A quel punto ci si aspetta la reazione degli ospiti e invece per tutto il secondo tempo Musso è spettatore non pagante.

Nel finale, la Dea crea altre occasioni per il raddoppio, Muriel all’ultimo respiro costringe von Ballmoos al miracolo e dopo 4’ minuti di recupero Bergamo esplode di gioia: la prima vittoria della storia in Champions League a Bergamo è realtà e, indipendentemente dal risultato di Manchester United-Villarreal, andreamo all'Old Trafford da primi in classifica. Avete letto bene, ad Old Trafford l’Atalanta scenderà in campo da capolista del suo girone di Champions League. Brividi.

Atalanta-Young Boys 1-0
Reti: 68’ Pessina (A)

Atalanta (3-4-1-2): Musso, Toloi, Demiral, Djimsiti, Zappacosta (89’ Pezzella), de Roon, Freuler (89’ Koopmeiners), Gosens, Pessina (75’Pasalic), Malinovskyi (75’ Muriel), Zapata. All. Gasperini

Young Boys (4-3-2-1): Van Ballmoos, Hefti (83’ Maceiras), Camara, Lauper, Garcia, Aebisher (83’ Spielmann), Pereira, Sierro (69’ Mambimbi), Elia (66’ Rieder), Ngamaleu, Siebatcheu (66’ Kanga). All. Wagner

Arbitro: Brych (Germania)

Ammoniti: 65’ Sierro (Y), 89’ Zappacosta (A)