Live Blog

Cronaca di Atalanta-Juventus finale di Coppa Italia 0-1: è finita, i bianconeri hanno vinto

Un'altra delusione, ancora per 1-0 e ancora contro la Juventus, proprio come tre anni fa. Decide un gol di Vlahovic, Dea mai davvero pericolosa

Cronaca di Atalanta-Juventus finale di Coppa Italia 0-1: è finita, i bianconeri hanno vinto
Pubblicato:
Aggiornato:

Basta un gol di Vlahovic al 4' per regalare alla Juventus la Coppa Italia. Un solo gol, come tre anni fa, anche in quell'occasione contro l'Atalanta. Tanta amarezza per i nerazzurri, sugli spalti le lacrime di delusione scendono copiose.

Serviva di più all'Atalanta per svoltare questa partita, messasi subito male. La Dea ha iniziato contratta, con poco coraggio e poca pulizia tecnica, consentendo così alla Juventus di giocare nel modo che le è più congeniale. Il gol ha permesso ai bianconeri di chiudere il proprio fortino e ripartire, tattica in cui è maestra. Male i nerazzurri nei primi 45'.

Nella ripresa Gasp prova a cambiare qualcosa e la squadra pare rispondere, aggredendo più alta. La difesa piemontese resta però inespugnabile, con tutti i palloni buttati dentro respinti e Perin che, sostanzialmente, non deve mai intervenire. E la Juve va così vicinissima al raddoppio, ancora con Vlahovic, su cui è prodigioso de Roon. Nel ripiegamento, però, l'olandese resta a terra in lacrime e deve lasciare il campo: una tegola in una serata di per sé amarissima.

Sempre Vlahovic - ampiamente il migliore in campo - trova anche il raddoppio di testa, ma è il Var a tenere in vita i nerazzurri. Purtroppo inutilmente, perché l'assalto finale (con addirittura 9' di recupero grazie a una sceneggiata di Allegri, espulso) non porta né pericoli né occasioni. Finisce dunque con la festa bianconera e i nerazzurri che torneranno a Bergamo ancora senza trofeo nazionale. Bisogna però girare subito pagina: tra una settimana c'è già un altro appuntamento con la storia.

Ultimi aggiornamenti

È finita, ha vinto la Juve

Come tre anni fa, basta un gol alla Juventus per battere l'Atalanta in finale di Coppa Italia. L'assalto finale - disordinato - dell'Atalanta non è bastato. Praticamente nessun vero pericolo creato alla porta di Perin, con il fortino bianconero che ha retto benissimo. Rimpianti soprattutto per il primo tempo, in cui la Dea è parsa troppo impaurita e imprecisa.

90'+6' - Altri 3' di recupero

La sceneggiata di Allegri porta Maresca ad aggiungere altri 3' al recupero. Intanto, ammonito anche Toloi.

90'+4' - 🟥 Espulso Allegri

Una furia Allegri in panchina, che si toglie tutto: giacca e cravatta, poi va faccia a faccia col quarto uomo Mariani. Maresca non ha alternative al cartellino rosso, che non placa il tecnico juventino, che anche prima di uscire dal terreno di gioco continua il suo show.

90'+3' - Occasione Atalanta

Sugli sviluppi di un calcio di punizione da buona posizione, l'Atalanta crea un'occasione portando palla dal lato opposto del campo, da Lookman, che mette dentro un altro pallone. La difesa nerazzurra respinge, ma su Ederson, che calcia. Perin deve fare una gran parata, poi Maresca blocca tutto per un precedente fallo su Bremer.

90' - ⏱ 6' di recupero

L'Atalanta ha ancora 6 minuti di recupero per cercare di andare ai supplementari.

84' - Brivido per l'Atalanta

Djimsiti abbatte nettamente in area Milik, Maresca fischia... fuorigioco. Fortunatamente, l'attaccante bianconero era scattato troppo presto ed era andato oltre tutti gli avversari.

83' - Traversa di Miretti

Su un errore in uscita di Ruggeri, l'aggressione alta di Gatti consente a Miretti di entrare in area e scagliare un destro potentissimo che sbatte sulla traversa.

80' - 🔁 Doppio cambio Juve

Esce il migliore in campo, finora della partita: Vlahovic. Al suo posto Milik. Dentro anche Weah per Cambiaso, autore dell'assist per il gol del serbo.

79' - Palo di Lookman!

È sempre Lookman l'uomo più pericoloso! Qui riceve palla a destra e rientra, provando il tiro sul primo palo: la palla colpisce il legno esterno.

78' - 🟨 Ammonito Djimsiti

L'Atalanta pressa e tiene il baricentro altissimo, ma ogni ripartenza rischia. In questo caso, Vlahovic è bravissimo ad andare via sull'out di destra a Djimsiti, che lo abbatte. Giallo inevitabile.

73' - ❌ Rete annullata

Il Var tiene in vita l'Atalanta: la posizione di Vlahovic era in leggerissimo fuorigioco. Sospiro di sollievo per l'Atalanta.

72' - ⚽ Gol Juventus

Raddoppio della Juventus. Break sulla trequarti di Rabiot che pesca Cambiaso a destra. Controllo e poi, col mancino, cross a rientrare e Vlahovic che tocca quel tanto che basta per battere Carnesecchi.

71' - Occasione Atalanta

Azione costruita ancora sulle fasce, questa volta sulla sinistra, con Ruggeri che riesce a mettere in mezzo un buon cross su cui si avventa Miranchuk. Il tiro è però fuori.

69' - 🔁 Cambio Juventus

Cambia qualcosa anche Allegri: fuori Chiesa, dentro il giovane talento turco Yildiz.

65' - 🔁 Fuori in lacrime de Roon

Nell'azione difensiva precedente, resta a terra de Roon, in lacrime. Infortunio che purtroppo sembra grave per il capitano nerazzurro, costretto a uscire. Al suo posto dentro Toloi. Ma ora c'è preoccupazione per l'olandese, anche in vista della finale di Europa League del 22 maggio.

64' - Occasione Juve

Ripartenza pazzesca della Juventus, con Chiesa che serve Vlahovic, bravissimo a dribblare Miranchuk in ripiegamento e a puntare la porta. Strepitoso intervento difensivo di de Roon, che con un po' di fortuna e con l'aiuto di Carnesecchi riesce a respingere il tiro dell'attaccante serbo.

63' - Occasione Atalanta

Si apre un varco per Scalvini, che prende campo e poi serve Touré in mezzo all'area. Ottimo movimento del 10 nerazzurro, che tenta di tirare ma il pallone viene deviato.

61' - 🔁 Cambio Juventus

Primo cambio anche per Allegri: fuori Nicolussi Caviglia e dentro Miretti.

58' - 🔁 Triplo cambio Atalanta

Dentro Scalvini, Hateboer e Miranchuk, fuori Zappacosta, Hien (che è ammonito) e Pasalic. Cambia tanto Gasperini.

57' - Occasione Atalanta

Azione prolungata dell'Atalanta, che alla fine trova un varco inatteso mentre Iling era a terra per una pallonata in faccia: cross dentro di Djimsiti e colpo di testa di Koopmeiners che finisce fuori non di molto. Ad azione finita, rabbia dei bianconeri perché Maresca non ha fermato il gioco dopo il colpo in faccia preso da Iling.

55' - 🟨 Ammonito Vlahovic

Fallo a centrocampo di Pasalic per Rabiot, ma il giallo arriva per Valhovic, che protestava per un precedente intervento in area nerazzurra di Hien, molto al limite ma non da rigore.

50' - Occasione Atalanta

Su un rinvio di Carnesecchi, l'Atalanta crea un'occasione con Lookman che arriva sul pallone respinto dalla difesa avversaria e tenta il tiro dal limite. La palla viene deviata e rischia di fregare Perin, ma finisce in angolo non di molto.

49' - Aggressiva l'Atalanta

Pur senza creare occasioni, l'Atalanta sembra essere entrata in campo con un buon piglio in questa ripresa.

Inizia il secondo tempo

Maresca dà il via alla ripresa, primo tocco bianconero.

🔁 Cambio Atalanta

Gasperini prova a cambiare qualcosa là davanti e nell'intervallo inserisce El Bilal Touré al posto di De Ketelaere.

Fine primo tempo

Si chiude la prima frazione di gioco con la Juventus avanti 1-0. La partita s'è messa sui perfetti binari bianconeri, se si considera che la Juve apprezza particolarmente stare tutta dietro per poi ripartire. La Dea, invece, è parsa poco coraggiosa e imprecisa, ma soprattutto poco reattiva e spesso in svantaggio sulle seconde palle. Le poche volte in cui è riuscita ad "anticipare" gli avversari o a rubare palla alta, sono nate delle occasioni (o quasi). Negli spogliatoi, Gasp deve cercare di ridare verve ai suoi.

45' - ⏱ 2' di recupero

Maresca assegna due minuti di recupero, soprattutto a fronte di alcuni contrasti in seguito ai quali i giocatori della Juve sono rimasti a terra a lungo.

44' - Ci prova l'Atalanta

Non riuscendo a trovare spazi centralmente, l'Atalanta tenta di trovarne sulle fasce. In questo caso, bel cross di Zappacosta che viene messo fuori male dalla retroguardia piemontese. Sul pallone al limite arriva Pasalic, che contro e prova il tiro: respinto un'altra volta. Arrivare primi sulle seconde palle può fare la differenza.

39' - Ci prova la Juve

Si apre un varco centrale per Cambiaso, che se lo prende tutto, arriva al limite e ha tentato il sinistro. Palla molto alta, poteva fare di meglio.

34' - Occasione Atalanta

Da un rimpallo sporco al limite dell'area juventina, nasce un'occasione per la Dea: la palla arriva infatti sui piedi di De Ketelaere con Bremer leggermente fuori posizione. Il belga tenta il sinistro di potenza, ma la spara in cielo. Peccato...

28' - Poche emozioni

Fase di stallo della partita, l'Atalanta cerca di rimanere alta nel pressing e mettere in difficoltà la Juve, ma i bianconeri fanno massa e coprono. Quantomeno non stanno più riuscendo a ripartire con continuità.

17' - Brivido per la Dea

Juventus ancora pericolosa. Chiesa riceve palla sulla trequarti offensiva sinistra e vede il movimento a tagliare in mezzo di Rabiot e Iling. Tenta il filtrante, che viene solo leggermente deviato dal centrocampista francese e poi bloccato a terra da Carnesecchi. Brivido per la Dea.

16' - 🟨 Ammonito Hien

Brutto fallo a centrocampo di Hien, costretto a falciare Chiesa che aveva ben scambiato con Vlahovic e aveva trovato campo per ripartire. Giallo giusto per il centrale svedese.

12' - Occasione Atalanta

La Dea riesce a recuperare palla alta e prova subito a verticalizzare, con Ederson che cerca l'inserimento di Pasalic. Provvidenziale la chiusura di Danilo.

11' - Prova a scuotersi l'Atalanta

Dopo un avvio complicatissimo, prova ad alzare il baricentro l'Atalanta. La partita s'è messa sui binari più congeniali alla Juve, che ora può fare massa dietro e provare a ripartire, ma la Dea ha bisogno di ritrovare possesso e fiducia e sta provando a farlo in questi minuti.

8' - Attacca la Juve

I bianconeri attendono e poi accelerano. Qui ottima uscita di palla grazie a uno sponda di Vlahovic, azione che si sviluppa a sinistra e Iling che tenta un cross basso messo in angolo dalla retroguardia nerazzurra.

4' - ⚽ Gol Juventus

Primo affondo vero della partita e la Juventus passa già in vantaggio. Vlahovic è bravissimo a non finire in fuorigioco (troppo basso Djimsiti) sul lancio profondo di Cambiaso, a resistere alla carica di Hien e poi a battere Carnesecchi. Juve avanti, finale subito in salita per l'Atalanta.

Inizia la partita

Tutto è pronto e... la finale ha inizio! Maresca dà il via alla finale di Coppa Italia. Primo tocco dei nerazzurri.

Formazioni ufficiali

È la serata in cui vincere è tutto quel che conta. Per questo ci si aspetta un'Atalanta arrembante, in pieno stile Gasp. Il quale, pur dovendo fare a meno di Scamacca (squalificato), non rinuncia all'offensività della sua squadra. De Roon anche stasera giocherà in difesa. Diverse "sorprese" nell'undici della Juventus. Ecco le formazioni ufficiali:

ATALANTA (3-4-1-2): Carnesecchi; Djimsiti, Hien, de Roon; Zappacosta, Pasalic, Ederson, Ruggeri; Koopmeiners; Lookman, De Ketelaere. Allenatore: Gasperini.

JUVENTUS (3-5-2): Perin; Gatti, Bremer, Danilo; McKennie, Cambiaso, Nicolussi Caviglia, Rabiot, Iling Junior; Vlahovic, Chiesa. Allenatore: Allegri.

Commenti
Govanni

Hien?lo scarto dell Verona...graziati dall mancato rigore...koop? Look...?

Molamia

Finito lo spumante?

Aldo

Primi minuti gambe molli ....emozionati? Non è la solita atalanta ci vuole una svegliata e grinta!

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali