Domenica lo stadio sarà una vera bolgia nerazzurra

Domenica lo stadio sarà una vera bolgia nerazzurra
03 Marzo 2017 ore 10:06

Non è mica normale, lo sappiamo tutti. Ma è bellissimo che sia così. Oggi, venerdì 3 marzo, inizia ufficialmente il weekend e il conto alla rovescia verso Atalanta-Fiorentina. Alla sfida contro i Viola di Paulo Sousa manca poco ma i tifosi ormai da giorni non vedono l’ora che sia già domenica, ore 12.30. La prevendita va a gonfie vele, i giocatori si allenano con l’adrenalina al massimo e in città si respira la voglia di una grandissima impresa.

 

[La situazione dei biglietti in vendita su LisTicket (foto di Carlo Canavesi)]

 

Oltre 6.300 biglietti venduti, si va verso il tutto esaurito. Alle 19 di giovedì la società nerazzurra ha fatto sapere che i biglietti venduti sono circa 6.300, sommando la quota abbonati (10.872) il totale dei presenti previsti per domenica allo stadio contro la squadra toscana supera già le diaciassettemila unità. Nei punti vendita (compreso l’Atalanta Store di via Tiraboschi) il via vai di tifosi che acquistavano il tagliando è stato continuo e il record stagionale di 19.154 spettatori presenti contro la Roma potrebbe essere tranquillamente superato. Dal sito internet di LisTicket si può vedere che la disponibilità di tagliandi è nulla per la Curva Pisani, il Parterre Creberg e la Laterale Scoperta Creberg, ma anche per i posti più costosi in Tribuna Vip (costo del biglietto 380 euro), Pitch View (180 euro), Tribuna Centrale (150 euro) e Poltrone (85 euro). Per chi fosse ancora alla ricerca di un tagliando restano posti in Curva Morosini, Distinti Nord, Creberg Centrale e Laterale Coperta e Tribuna d’Onore Nerazzurra.

 

 

Pochi ospiti, stadio tutto nerazzurro. Sempre stando alla segnalazione di LisTicket, i tifosi ospiti della Fiorentina pare stiano snobbando l’impegno di Bergamo (la disponibilità di posti è segnalata come “Alta”) e dunque la probabilità di avere uno stadio quasi completamente atalantino è ormai una certezza. La sfida contro una delle famigerate (e ormai invecchiate) “Sette Sorelle” è sempre molto interessante, ma mai come questa volta la possibilità di arrivare ad una posizione di classifica semplicemente fantastica è altissima. I tifosi della Pisani, già da metà settimana, hanno fatto circolare un appello attraverso la pagina Facebook “Sostieni la Curva” affinché domenica l’impianto di Viale Giulio Cesare sia completamente nerazzurro: «CONDIVIDIAMO E PASSIAMO PAROLA! Domenica in occasione della sfida al “Bortolotti” contro la Fiorentina, CHIEDIAMO A TUTTI di portare una bandierina per colorare lo stadio! Ognuno di noi ne ha una nel cassetto di casa e la Nord in questi anni ne ha realizzate molte per TUTTI! Innalziamo al cielo la nostra bandiera! LARGO AI SOGNI SENZA PAURA, CAVALCHIAMO QUESTA AVVENTURA!» hanno scritto gli ultras.

 

 

La festa per Conti ai Giardini. Intanto, nel giorno del suo compleanno, il laterale lecchese Andrea Conti ha riunito quasi tutti i compagni nel solito ristorante del centro, i Giardini, per fare festa. Gomez e gli altri si sono ritrovati vicino all’Hotel San Marco per cenare insieme e festeggiare il numero 24 atalantino. Dalle foto circolate su Instagram, a soli due giorni dalla sfida ai toscani il gruppo sembra decisamente sereno e unito con una voglia immensa di continuare a cavalcare il sogno.

Il sostituto di Kessie e la trasferta di Milano. Dal punto di vista delle scelte di formazione, Gasperini non ha particolari problemi se non quello di sostituire Kessie, espulso contro il Napoli. In difesa, davanti a Berisha, ci saranno l’eroe del San Paolo Caldara, Toloi e Masiello, mentre sulle corsie laterali sono confermati Conti a destra e Spinazzola a sinistra con Cristante favorito su Grassi per giocare vicino a Freuler in mezzo al campo. Kurtic e Gomez saranno a supporto di Petagna in una sfida che potrebbe significare terzo posto (vincendo e con il Napoli sconfitto a Roma) ma che deve prima di tutto permettere di mantenere le distanze inalterate con i Viola (10 punti). L’entusiasmo orobico è pure già proiettato alla prossima gara in casa dell’Inter: “Chei de la Coriera” e Club Amici dell’Atalanta hanno già riempito 11/12 bus e la sensazione è che a San Siro per quello che sarà un autentico spareggio europeo arriveranno tantissimi tifosi atalantini anche con mezzi propri. Non corriamo troppo avanti con gli impegni, prima c’è la Fiorentina e Bergamo ha una voglia matta di vedere dal vivo, al Comunale, un’altra grande impresa.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia