Menu
Cerca
Curiosità statistica

Dopo Liverpool, l'Atalanta ha chiuso la porta: appena 4 gol presi in 7 partite ufficiali

Prima c'era una Dea che segnava sempre un sacco di gol, oggi i nerazzurri si fanno applaudire per la capacità di chiudere tutti i varchi

Dopo Liverpool, l'Atalanta ha chiuso la porta: appena 4 gol presi in 7 partite ufficiali
Atalanta 13 Dicembre 2020 ore 22:15

di Fabio Gennari

Dopo Atalanta-Liverpool, gara giocata lo scorso 3 novembre a Bergamo, la formazione di Gasperini ha completamente cambiato registro e ha incassato "appena" quattro reti nelle ultime sette partite. Considerando che tra queste sfide ce ne sono tre di Champions League (tra cui quelle di Liverpool e Amsterdam in trasferta) e che tra i quattro gol presi c'è anche quello su rigore di Veloso contro il Verona, il rendimento della retroguardia è decisamente da applausi.

All'interno di questo filotto, anche le occasioni da gol concesse agli avversari sono state poche: quando sono stati chiamati in causa Sportiello e Gollini, ci sono state parate importanti (basta ricordare le due contro l'Inter, quella di Amsterdam e quella di ieri con la Fiorentina) e un rendimento dei difensori costantemente sopra la media. Da qui in avanti, confermarsi su questi livelli significa permettere, ad esempio, a Gollini di aumentare ancora il suo record di "clean sheet": oggi siamo a 29 su 85 partite giocare.