Atalanta
La curiosità

Due amichevoli e quasi sempre fuori ruolo: cosa ha in mente Gasperini per Soppy?

Il numero 93 ex Udinese sembra possa cambiare zona di campo in cui opera: da terzino a esterno d'attacco

Due amichevoli e quasi sempre fuori ruolo: cosa ha in mente Gasperini per Soppy?
Atalanta Bergamo, 14 Dicembre 2022 ore 09:42

di Fabio Gennari

Contro l'Eintracht Francoforte ha giocato in quella posizione nel finale di gara (esterno alto nel 3-4-3). La sfida di ieri contro la Real Calepina, nel 4-2-3-1, lo ha invece visto schierato da laterale d'attacco (di destra) nel tridente alle spalle di Zapata (nel primo tempo) e Hojlund (nella ripresa). La domanda, dopo due prove di questo tipo, è semplice: cosa ha in mente Gasperini per Brandon Soppy? Si tratta solo di prove tattiche oppure la questione va monitorata con attenzione?

Nella sfida con l'Eintracht ci si aspettava, sinceramente, che Soppy e Hateboer potessero giocare titolari, alternandosi a sinistra. Invece lì ha giocato (bene) Ruggeri. E a destra è rimasto fisso Hateboer. L'olandese ormai lo conosciamo, non c'è più nulla da capire o da testare con lui pensando al futuro. Soppy, al contrario, sarebbe interessante vederlo con continuità. Invece Gasperini lo ha lasciato in panchina e nel finale, al posto di Hateboer, ha messo Zortea, con l'ex Udinese al posto di Lookman.

Contro il Real Calepina, con Hateboer fuori causa per un fastidio al ginocchio, Gasperini ha scelto il giovanissimo Palestra (2005) come terzino destro nel 4-2-3-1, inserendo Soppy da esterno avanzato in attacco. Lo stesso tecnico, in passato, aveva parlato dell'ex Udinese come di un giocatore molto bravo a cercare la profondità e a creare pericoli in area avversaria. Se queste prove avranno un seguito lo scopriremo solo nelle prossime settimane, ma quando mister Gasperini inizia con gli esperimenti c'è sempre da fare molta attenzione.

Seguici sui nostri canali