Atalanta
La strategia

Due amichevoli in meno di 24 ore: l'Atalanta di Gasperini inizia il conto alla rovescia

Domani a Zingonia arriva il Crema e ci sarà spazio per tutti quelli non impiegati contro l'AZ Alkmaar. Attesi segnali in vista dello Spezia

Due amichevoli in meno di 24 ore: l'Atalanta di Gasperini inizia il conto alla rovescia
Atalanta Bergamo, 29 Dicembre 2022 ore 08:47

di Fabio Gennari

Stavolta il ragionamento va fatto sui 180' minuti e non solo sui 90' che si giocheranno questa sera (ore 19, appuntamento al Gewiss Stadium) contro l'AZ Alkmaar. L'Atalanta di Gian Piero Gasperini (chissà se questa volta parlerà a fine gara, visto che gli impegni internazionali sono ormai giunti al termine...) gioca oggi la quarta amichevole europea di dicembre e il fatto di aver programmato per domani a Zingonia un'ulteriore partita contro i dilettanti del Crema (Serie D) ha un grande significato.

Manca meno di una settimana al ritorno in campo in A, mercoledì 4 gennaio a La Spezia ci saranno di nuovo in palio i 3 punti e scegliere di giocare due partite a distanza così ravvicinata ha solo una spiegazione: si cerca di dare a tutti la possibilità di giocare 90' minuti (o buona parte di questi) e, magari, si propone contro gli avversari più forti la squadra che si pensa di mettere in campo anche contro lo Spezia.

Se questo ragionamento fosse confermato dai fatti, Gasperini questa sera dovrebbe proporre gli undici titolari che vedremo anche la prossima settimana. E i segnali che si attendono sono forti: dietro Scalvini sarà confermato da braccetto? A sinistra si insisterà con Ruggeri? Davanti Lookman e Hojlund saranno titolari o verranno date altre possibilità a Zapata e Muriel?

Difficile pensare che, come a Siviglia, il tecnico scelga la via delle carte mischiate, ma considerando che è lui il responsabile tecnico della squadra nulla è da escludere in modo categorico. Non resta che attendere per capire quale sarà la strategia.

Seguici sui nostri canali