Si torna in campo

È il 5 maggio, Zingonia riapre i cancelli: primo segno di ritorno alla normalità

Riaprono i cancelli del Centro Bortolotti, per ora sedute singole senza possibilità di usare gli spogliatoi ma è già un passo avanti

È il 5 maggio, Zingonia riapre i cancelli: primo segno di ritorno alla normalità
04 Maggio 2020 ore 23:47

di Fabio Gennari

Si tratta di sedute volontarie, i giocatori arriveranno al Centro Bortolotti già cambiati e per la doccia dovranno far rientro alle proprie abitazioni. Forse si userà anche il pallone, di sicuro il lavoro in gruppo è ancora lontano e resta da capire come e quando saranno effettuati i test. Ma la buona notizia c’è: Zingonia si rimette in modo, l’Atalanta torna al lavoro.

Il passaggio, ai più, può sembrare banale. Forse lo è, razionalmente non succederà nulla di eclatante, ma dopo due mesi di nulla cosmico è importante anche questo piccolo barlume di normalità. Il popolo atalantino ha pianto tantissimi cari, strappati a questa terra da un male subdolo che ha messo in ginocchio il mondo. Il calcio sta provando a ripartire, non sta a noi giudicare se sia giusto o sbagliato ma sappiamo che è di sicuro emozionante. E da oggi, la normalità della Bergamo pallonara è un pelo più vicina.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia