giro del mondo

È “multinazionale Atalanta”: con Gasperini utilizzati 67 giocatori da 24 nazioni diverse

Arrivano da diverse parti del globo i calciatori utilizzati finora dal mister nerazzurro, tutti protagonisti di un pezzo di storia

È “multinazionale Atalanta”: con Gasperini utilizzati 67 giocatori da 24 nazioni diverse
21 Aprile 2020 ore 23:52

di Fabio Gennari

Da quando Gasperini è l’allenatore dell’Atalanta, da Bergamo è passato un gran bel pezzo di mondo. I calciatori che hanno collezionato almeno una presenza ufficiale sono 67 e, scorrendo le loro provenienze, si nota che arrivano da ben 24 nazioni diverse. Praticamente una multinazionale. Chiaramente ci sono situazioni diverse per tanti elementi, il Papu Gomez e Cabezas hanno una storia atalantina praticamente opposta ad esempio, ma fa comunque riflettere che ben quattro continenti su cinque abbiano vestito la maglia nerazzurra.

L’Europa è ovviamente la più rappresentata, ma anche America (Colombia, Ecuador, Brasile, Argentina e Cile), Africa (Senegal e Costa d’Avorio) e Asia (Iraq) concorrono a comporre il mappamondo nerazzurro. La maggior parte dei calciatori (699 presenze complessive) sono italiani ma, a oggi, sono solo quattro gli azzurri che possono aumentare ancora il loro numero di partite con l’Atalanta: parliamo di Caldara, Gollini, Sportiello e Rossi. Sempre in attesa che altri ragazzi, da Bellanova ai giovani della Primavera, possano entrare nella lunga “lista Gasperini”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia