Novità

Finali di Roma e Dublino, sorpresa sulle maglie: lo sponsor sarà Paramount+

I nerazzurri avranno un nuovo brand sulle divise nelle due gare che si giocheranno contro Juventus e Bayer Leverkusen nel giro di 7 giorni

Finali di Roma e Dublino, sorpresa sulle maglie: lo sponsor sarà Paramount+
Pubblicato:
Aggiornato:

di Fabio Gennari

Dopo una stagione praticamente intera con le maglie, da casa e da trasferta, che hanno girato in Italia e in Europa senza sponsor principale, colpo di coda dell'Atalanta, che per le finali di Roma contro la Juventus in Coppa Italia e di Dublino contro il Bayer Leverkusen "ospiterà" Paramout+. L'annuncio è arrivato sul sito ufficiale della società orobica ieri (14 maggio), a poche ore dalla conferenza stampa della vigilia di Atalanta-Juventus.

«Atalanta BC annuncia con grande piacere - si legge sul sito ufficiale dei nerazzurri - che in occasione di questi due importanti appuntamenti sarà accompagnata da Paramount+, il servizio premium di streaming di Paramount, il cui logo comparirà sulle maglie che la squadra indosserà sia a Roma che a Dublino. Da appassionata di grandi storie e di grandi finali, quelli che si aspettano da una vita e che promettono di lasciare senza fiato, Paramount+ è pronta a supportare il grande calcio italiano in occasione di due nuovi ed entusiasmanti “finali di stagione” per scrivere insieme una pagina di storia del calcio e dell’intrattenimento».

Paramount+ è un servizio globale di video streaming digitale in abbonamento di Paramount attivo in Australia, Austria, Canada, Caraibi, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Giappone, America Latina, Corea del Sud, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti che offre una montagna di intrattenimento premium per il pubblico di tutte le età.

A livello internazionale, il servizio di streaming offre una vasta libreria di serie originali, spettacoli di successo e film popolari di ogni genere provenienti da marchi e studi di produzione di fama mondiale. La sponsorizzazione per il momento riguarderà solo le due gare di finale, ma chissà che non possano esserci altri sviluppi in futuro. Del resto, è quello che è successo con l'Inter dopo la finale di Champions della scorsa stagione...

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali