Il dopo partita del mister

Gasperini: «Qualcuno ha staccato la spina. Troppa stanchezza dopo Napoli»

Gasperini: «Qualcuno ha staccato la spina. Troppa stanchezza dopo Napoli»
Atalanta 06 Febbraio 2021 ore 17:21

di Giordano Signorelli

Il pareggio casalingo contro il Torino lascia molto amaro in casa Atalanta. Il triplo vantaggio non sfruttato equivale ad aver lasciato per strada due punti pesantissimi. «Qualcuno ha staccato, qualcuno no. Nei dieci minuti conclusivi del primo tempo sembrava ci fossimo fermati – commenta Gian Piero Gasperini -. Anche sul gol del 3-2 hanno calciato quattro volte in porta. Credo che alla base ci siano stanchezza e fatica. Nella ripresa avevamo spazi, ma ci è mancata la freschezza. Forse non abbiamo recuperato con tutti, siamo tornati tardi da Napoli».

Qualcosa sulle fasce è mancato e si punta a recuperare il prima possibile entrambi gli interpreti della corsia di destra. «Per mercoledì sarà difficile riavere Hateboer, speriamo Maehle». E a chi chiede (Condò) se l’infortunio di Ramos possa aver deconcentrato i nerazzurri, Gasp ha la risposta pronta. «Ci dispiace si sia fermato, noi non gioiamo sugli infortuni degli avversari. Deconcentrazione? Non stiamo pensando al Real Madrid, piuttosto mercoledì c’è la gara contro il Napoli che vale la finale di Coppa Italia. Ripeto, oggi non poteva incanalarsi meglio di così, poi abbiamo colpe su questo risultato».

Infine sulla difesa: «Abbiamo fatto gare buone, ma facciamo fatica ad avere continuità. Con il Milan, ma anche con la Lazio in Coppa Italia, abbiamo fatto bene mostrando di essere solidi. Oggi abbiamo commesso errori in un momento in cui la partita era gestibile: dal rigore in poi il Torino ha trovato lo slancio».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli