LA VIGILIA

Gasperini: «Castagne non ce la fa. Speriamo di recuperare il Papu»

Il tecnico annuncia l'assenza degli esterni, ma confida nel rientro di Gomez

Gasperini: «Castagne non ce la fa. Speriamo di recuperare il Papu»
Bergamo, 19 Gennaio 2020 ore 13:54

Da Zingonia non arrivano buone notizie e ad annunciarle è lo stesso Gian Piero Gasperini. «Hateboer è squalificato e Castagne non è disponibile. Pertanto o cambiamo modulo o adattiamo qualcuno. Speravamo di poterlo recuperare e invece il giocatore non si sente in grado di scendere in campo. Anche Gomez non sta bene, puntiamo a recuperarlo, ma non è scontato».

Sul girone di ritorno. «Abbiamo chiuso l’andata a 35 punti in coabitazione con la Roma. Possediamo un buon vantaggio sul settim posto e abbiamo la possibilità di mantenerlo o incrementarlo, ma quello che ci deve premere di più è quello di partire con la determinazione e la volontà di ripeterci. Ciò è nelle nostre possibilità, in questo momento siamo dentro alla Champions, ma rivali come la Roma e quelle che ci seguono, si stanno rinforzando un po’ tutte. Non è scontato ripeterci e magari migliorarci, se ciò dovesse accadere sarebbe più difficile per gli altri superarci».

Sulla Spal. «È ultima in classifica in questo momento, ma merita di più di quello che è la sua posizione attuale. È una squadra da affrontare con grandissima attenzione e il nostro girone di ritorno passa da queste partite che devi assolutamente vincere. Quest’anno loro probabilmente non riescono a ripetere le stagioni precedenti, ma nel modo di giocare sì perché le prestazioni sono buone e positive. Hanno valori e fisicità, per batteria dovremo giocare bene. Ci sono stanti giocatori che conosciamo e che hanno fatto bene, inoltre quando sei in fondo provi sempre a dare qualcosa in più. Dovremo trovare subito la quadra e quell’energia che ci è mancata a Firenze, soprattutto per il modo in cui abbiamo perso. Vogliamo riscattarci».

Su Caldara e Zapata. «Se ritroviamo il Duvan di inizio stagione, è chiaro che avremo maggiori possibilità. Domani giocherà, ora è guarito e in allenamento dà buone sensazioni. Caldara ha fatto una buona gara ed è un ragazzo che a noi dà molto come mentalità e presenza, penso possa giocare anche domani».

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve