Atalanta
Dopo l'1-1 col Lipsia

Gasperini è soddisfatto a metà: «Bella partita, ma abbiamo esultato troppo sul rigore parato»

Il mister ha commentato il pareggio nell'andata dei quarti di Europa League. «Forse abbiamo avuto più occasioni noi, ma bisogna concretizzarle»

Gasperini è soddisfatto a metà: «Bella partita, ma abbiamo esultato troppo sul rigore parato»
Atalanta 07 Aprile 2022 ore 21:36

Subito dopo il fischio finale dell'arbitro Oliver, ai microfoni di Sky, Gasperini non è contentissimo. «È un risultato che ci sta un po' stretto - ha commentato il mister -. Anche loro hanno creato occasioni pericolosissime, e una è entrata, anche se non so bene come, ma in generale la partita è stata in mano nostra».

Ovviamente, il rimpianto più grande è quello di aver subito gol proprio pochi secondi dopo essere riusciti a scongiurare il pareggio su calcio di rigore. «Abbiamo forse esultato un po' troppo sul rigore parato - ha detto Gasp -. È il rimpianto maggiore aver preso gol così: è tutto l'anno che cadiamo in distrazioni simili. Tutto sommato, comunque, un'ottima gara». E, a proposito di attenzione, il mister nerazzurro la chiede già oggi per il ritorno in casa della prossima settimana: «Siamo fiduciosi, ma dobbiamo stare attenti. Sarà una partita a più facce, come stasera: nel primo tempo era bloccata, poi è esplosa».

In generale, comunque, il mister fa i complimenti ai suoi ragazzi per la partita: «Abbiamo avuto più occasioni, è fondamentale concretizzarle. Adesso speriamo di recuperare giocatori come Djimsiti, Toloi e Maehle. Adesso dobbiamo pensare al campionato, ma queste partite tolgono energie». Infine, un pensiero al ritorno di Zapata: « L'ho visto bene, è a posto. Ha solo bisogno di giocare. Muriel è stato bravo, ma Duvan ha una presenza importante che aiuta tutta la squadra a essere pericolosa».

Poco dopo, in conferenza stampa, il mister atalantino ha detto: «È stata una bellissima partita, anche sentendo i commenti qui in giro. Questa è l'Europa, questo tipo di partite si vedono solamente in queste competizioni. Noi abbiamo avuto più possibilità forse, ma poi serve essere concreti. Abbiamo parato il rigore e anche la respinta, poi preso gol sul fallo laterale successivo. È la bellezza, è da dentro o fuori, si arriva a un certo punto in cui per passare devi vincere».

Freuler è uscito dal campo con un problema fisico... «Lo valutiamo domani - ha detto Gasperini -, se dovesse stare fuori dieci giorni salta tre partite. Lui è fiducioso, ma per uscire così...».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter