IL DOPOGARA

Gasperini mastica amaro: “Abbiamo giocato un quarto d’ora da polli”

Il tecnico dell'Atalanta prova a spiegare cosa non ha funzionato nel 2-2 contro il Genoa

Gasperini mastica amaro: “Abbiamo giocato un quarto d’ora da polli”
Bergamo, 02 Febbraio 2020 ore 17:40

“Nel primo tempo siamo partiti bene, poi dopo il vantaggio abbiamo subito due gol abbastanza evitabili su due palle nostre”. Inizia così la conferenza stampa di Gian Piero Gasperini, dopo il 2-2 contro il Genoa. “Probabilmente è vero che Genoa e Spal in questo momento stanno dando il massimo e sul piano fisico sono delle partite in cui devi essere al meglio. Oggi non abbiamo ripetuto quello che sappiamo fare, potevamo anche vincerla, ma è innegabile che in questo momento fatichiamo nel mantenere la continuità di condizione”.

SULLE OCCASIONI. “Man mano che passano i minuti c’era tanta gente dentro l’area. Secondo me le azioni da rete non sono state poche, cui vanno aggiunte quelle a cui siamo andati vicino. Nella ripresa è mancato il gol, nel primo tempo abbiamo fatto un quarto d’ora da polli e rimontare non è facile”.

SUL RITORNO. “Questo è un campionato difficile e nel girone di ritorno lo sarà ancora di più, perché chi aveva problemi ha cercato di rinforzarsi. Come sempre aumentano le difficoltà, le giornate si accorciano, i margini di errore sono sempre minori. Anche in squadre come il Genoa ci sono ottimi giocatori”.

SUI CAMBI. “Ilicic ha avuto un problema alla schiena, mentre Zapata è stata una scelta per avere un palleggiatore in più. Poi nel finale abbiamo provato a mettere Djimsiti centravanti. Malinovskyi? E’ la prima scelta là davanti”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia