Atalanta
Il dopo partita del mister

Gasperini: «Possiamo ancora crescere, premiato il lavoro del gruppo»

Gasperini: «Possiamo ancora crescere, premiato il lavoro del gruppo»
Atalanta 05 Settembre 2022 ore 21:17

di Giambattista Gherardi

Il sorriso sfoderato dal Gasp al termine della partita contro il Torino si ripete anche al Brianteo, dove come contro i granata la Dea ha faticato un tempo prima di dispiegare ali (leggi Soppy) e risultato.

«Non siamo partiti bene - afferma il tecnico neroazzurro ai microfoni di Dazn - il Monza ci aggredito con velocità, poi siamo usciti bene».

Il primato solitario può generare troppa euforia?

«È un premio a tutti questi ragazzi per come hanno lavorato in questi due mesi. È una cosa molto bella, dobbiamo farla durare il più a lungo possibile. I tifosi devono godersi questo momento, noi sappiamo di dover lavorare molto e continuare a crescere. Ci sono ancora margini, gli stessi Lookman, Hojlund possono crescere, Soppy ha fatto bene».

Un'Atalanta più concreta e cinica...

«Importante è fare gol. Lo scorso anno a un certo punto abbiamo smesso di segnare, la difesa anche lo scorso anno faceva bene. Quest'anno possiamo fare contropiede e velocità, abbiamo gli uomini adatti».

Ottime risposte dai nuovi..

«Hojlund ha dato da subito ottime impressioni. È con noi da dieci giorni soltanto, ma è dentro il progetto. È un giocatore di valore e potrà continuare a dimostrarlo».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter