La diretta

Una partita dai mille rimpianti: con l’Inter finisce 1-1

Una partita dai mille rimpianti: con l’Inter finisce 1-1
11 Gennaio 2020 ore 19:58

Finisce 1-1 una partita che, soprattutto nella ripresa, abbiamo dominato. Il rigore di Muriel parato da Handanovic è un rimpianto davvero questa sera. Resta la certezza che l’Atalanta di Gasp, ormai, è al livello delle prime di campionato.

Secondo tempo

90’+4′ – Finisce così. Un secondo tempo bellissimo dell’Atalanta, in cui ha schiacciato l’Inter capolista, non è bastato. Un vero peccato.

90’+1′ – Incursione e diagonale pericoloso di Borja Valero, palla fuori.

90′ – Fuori Gosens dentro Castagne. Quattro minuti di recupero.

88′ – Handanovic para. Muriel calcia ma il portiere avversario si distende e respinge.

87′ – Rigore per l’Atalanta!! Bastoni spinge Malinovskyi, che occasione.

86′ – Risponde l’Inter con un bel sinistro da fuori di Brozovic, ma Gollini blocca in due tempi.

85′ – Sberla potentissima del Papu che si schianta sulla traversa, ma il gioco si ferma per fuorigioco.

82′ – Ammonito Godin che ha abbattuto il Papu al limite dell’area. Punizione pericolosa, ma la barriera devia in angolo.

79′ – Atalanta sugli scudi ora: cross di Hateboer su cui si avventa Muriel, ma il colpo di testa è debole. Intanto Conte toglie Lautaro e mette Politano.

75′ – GOOOOOOOOOOOOL! Pura astuzia di Gosens, che su una palla vagante anticipa di giustezza il difensore avversario e piazza l’1-1.

73′ – Malinovskyi ci prova ancora da fuori, ma stavolta il sinistro è alto, sebbene potente.

70′ – Conte risponde togliendo Sensi e mettendo in campo Borja Valero.

69′ – Fuori Pasalic e dentro Muriel. Il Gasp tenta giustamente il “tutti avanti”.

66′ – Grande occasione per Gosens, che su una bella sponda aerea di Pasalic arriva in corsa e calcia alle stelle. Peccato.

64′ – Primo giallo per l’Inter: ammonito Sensi per aver atterrato il Papu.

55′ – SUBITO MALINOVSKYI, PALO! Percussione del Papu, palla che arriva sul sinistro dell’ucraino che calcia benissimo e colpisce il legno alla destra di Handanovic.

53′ – Fuori Zapata dentro Malinovskyi.

51′ – La ripresa inizia sulla falsariga del primo tempo. Ma l’Atalanta arriva al tiro in area grazie a una incursione offensiva di Toloi, che poi purtroppo spara alto.

Il fallo di Lautaro su Toloi non fischiato

Primo tempo

45’+1 – Finisce un primo tempo bello e combattuto, ma l’Inter è avanti.

40′ – Calcio di punizione dal limite, il Papu la mette in mezzo, Toloi colpisce di testa e Handanovic respinge. Poi flipper e palla messa in angolo. Toloi reclama per un presunto fallo di Lautaro che, però, anche il Var non ravvisa.

36′ – Zapata cerca il Papu, che lascia parte un diagonale destro strozzato che finisce fuori.

30′ – Fase di equilibrio. Partita vivace.

23′ – Giallo a de Roon per fallo su Gagliardini. Nel prosieguo dell’azione, Lukaku calcia da fuori ma centrale.

22′ – Ancora Lukaku e Lautaro, con l’argentino che defilato a destra salta Gollini con uno scavetto ma trova Palomino a salvare sulla linea.

18′ – Cresce l’Atalanta: cross da destra e stacco ancora di Zapata, che però non ci mette abbastanza forza.

14′ – Punizione dalla trequarti per la Dea, Pasalic fa sponda per Zapata che, solo, di testa la regala ad Handanovic. Peccato.

9′ – Finalmente si vede l’Atalanta: palla rubata sulla trequarti e Pasalic tenta da fuori. A lato di non molto.

7′ – Tiro dalla distanza e senza troppe pretese di Candreva, blocca Gollini.

5′ – Palomino provvidenziale in chiusura di un Lukaku scatenato in questo avvio.

3′ – Inter in vantaggio. Dialogano al limite dell’area Lukaku e Lautaro Martinez, con l’argentino che supera Toloi e batte Gollini.

1′ – BRIVIDO! Inter vicina al vantaggio dopo meno di trenta secondi: Lukaku fa a sportellate e scarica il sinistro sul palo di Gollini. Palo esterno.

Formazioni ufficiali. Non stupisce che, per un match di questo tipo, Gasp decida dunque di sfoderare l’artiglieria pesante: in attacco, al fianco degli intoccabili Ilicic e Gomez, ecco tornare dal primo minuto, dopo mesi e mesi di assenza, Zapata. Lo spezzone di gara giocato contro il Parma e la tripletta realizzata in amichevole con la Tritium devono aver convinto il tecnico di Grugliasco e così riecco il colombiano al centro dell’attacco nerazzurro. Per il resto, solo conferma, se non per Hateboer sulla fascia di destra schierato al posto di Castagne. Ma ecco le due formazioni ufficiali:

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Sensi, Biraghi; Lukaku, Lautaro Martinez. All.: Conte. A disposizione: Padelli, Berni, Sanchez, Vecino, Ranocchia, Politano, Lazaro, Borja Valero, Dimarco, Esposito, Pirola, Agoume.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Pasalic, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata. All.: Gasperini. A disposizione: Sortiello, Rossi, Masiello, Muriel, Freuler, Piccoli, Malinovskyi, Da Riva, Castagne, Okoli, Trore, Heindereich.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia