L'appuntamento

Gewiss Stadium, si avvicina la visita della Uefa: decisivi i progetti in fase di realizzazione

Mancano ormai pochi giorni all'appuntamento per l'ok del massimo organismo europeo del calcio per la Champions a Bergamo

Gewiss Stadium, si avvicina la visita della Uefa: decisivi i progetti in fase di realizzazione
01 Settembre 2020 ore 00:25

di Fabio Gennari

Si avvicina a grandi falcate l’appuntamento del 7 e 8 settembre con la Uefa per il verdetto circa la possibilità di giocare le prossime partite di Champions al Gewiss e a Bergamo si lavora senza sosta per farsi trovare pronti. La fiducia dei dirigenti bergamaschi è massima, i cantieri aperti in viale Giulio Cesare proseguono senza intoppi e a pochi giorni dall’arrivo dei tecnici del massimo organismo europeo in città la situazione è abbastanza fluida e regala grande fiducia.

L’obiettivo non è quello di mostrare lo stadio finito ma di “tradurre” in fatti tutti i progetti, le scelte e le migliorie che sono state presentate nei vari incontri coordinati da Roberto Spagnolo, direttore operativo della società nerazzurra. La consegna dell’impianto è prevista per il prossimo 30 settembre, manca praticamente un mese pieno di lavoro, e con le strutture in prefabbricato ormai posate da qualche giorno e i seggiolini da piazzare sia in Tribuna Rinascimento che in Curva Morosini, lo sforzo in atto è massimo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia