Jack va al Milan per 7 milioni Alla Dea arriva “Papu” Gomez

Jack va al Milan per 7 milioni Alla Dea arriva “Papu” Gomez
01 Settembre 2014 ore 12:34

Arriva a meno di un’ora dalla fine del calciomercato il botto in casa Atalanta. Giacomo Bonaventura, centrocampista offensivo cresciuto nel vivaio e ormai diventato una certezza del gruppo di Stefano Colantuono, lascia l’Atalanta e approda al Milan. Operazione importante per i rossoneri che versano circa 7 milioni alla Dea e fanno sottoscrivere un contratto di 5 anni al ragazzo marchigiano.

Per tutta la giornata di lunedì 1 settembre, attorno al nome di Bonaventura ci sono state voci incontrollate. Prima l’Inter, poi il Verona, poi nuovamente l’Inter sembravano ad un passo dalla chiusura ma alla fine l’ha spuntata il Milan con Adriano Galliani che si è presentato ai dirigenti nerazzurri con in mano l’offerta migliore. Bonaventura ha vissuto l’incredibile altalena di emozioni e tutto l’andamento delle trattative a Milano insieme ai dirigenti della Dea e alla fine davanti all’offerta del Milan i dirigenti hanno deciso di accettare. Il giocatore prende un treno importante e l’Atalanta incassa denaro fresco molto importante per il bilancio. 

Il salto per il numero 10 atalantino è importantissimo. Con il Milan ha firmato un contratto da 1,5 milioni a stagione più bonus e guadagnerà più del doppio di quanto percepiva a Bergamo, fino al 2019. L’Atalanta, nonostante le ristrettezze clamorose del mercato, mette a segno un colpo importante in uscita e sistema i conti con oltre 11,5 milioni tra il portiere Consigli (passato sabato al Sassuolo per 4,5 milioni di euro di bonus compresi) e Bonaventura. Operazioni di mercato alla mano, Bonaventura è il calciatore italiano che è stato ceduto sul mercato italiano per la cifra più alta: considerando che non ha appeal internazionale visto come Immobile e Cerci, l’operazione è ottima. 

Nel pomeriggio i dirigenti orobici avevano comunque già definito l’arrivo del sostituto di Bonaventura. Alejandro el “Papu” Gomez è un nuovo giocatore dell’Atalanta, arriva a Bergamo a titolo definitivo per 3,5 milioni e ha sottoscritto un contratto triennale con la società nerazzurra. Gomez è un classe 1988, solo un anno più vecchio di Bonaventura, ha giocato nel Catania per tre stagioni prima di passare nella passata stagione agli ucraini del Metalist per 7 milioni di euro: la sua clausola rescissoria era fissata a 12 milioni di euro, ma l’Atalanta è riuscita ad acquistarlo per meno di un terzo.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia