Atalanta
I numeri del tedesco

Gosens, con 11 gol, è il difensore straniero più prolifico della storia della Serie A

Continua l'esaltante stagione del numero 8 della Dea, che è ad un passo dalla vetta assoluta in tema di difensori goleador in una singola stagione

Gosens, con 11 gol, è il difensore straniero più prolifico della storia della Serie A
Atalanta 17 Maggio 2021 ore 08:30

di Fabio Gennari

La vittoria di sabato sul campo del Genoa ha permesso all'Atalanta di raggiungere l'aritmetica qualificazione alla prossima Champions League. I numeri sono sbalorditivi, per aggiornarli in modo definitivo bisognerà attendere il prossimo turno di campionato contro il Milan, ma c'è un giocatore che, proprio grazie alla rete contro il Genoa, ha già scritto il suo nome in modo indelebile nella storia della Serie A: con 11 reti in campionato, Robin Gosens ha raggiunto Passarella (Fiorentina 1985/86) in vetta alla classifica dei difensori stranieri più prolifici di sempre in una singola stagione.

Il risultato è da applausi, il numero 8 tedesco è addirittura già oggi il migliore di tutti se consideriamo i gol su azione (Passarella infatti in quella stagione segnò 5 reti su rigore), dunque il valore assoluto della stagione che Gosens sta disputando è ancora più alto. Nella classifica di tutti i tempi per ruolo, il gol di Genova permette al laterale nerazzurro di staccare Facchetti (1965/66) e Materazzi (2006/07), che si sono fermati a 10, mentre il record assoluto è dello stesso Materazzi (2000/01) che con il Perugia arrivò a 12 gol (con 7 rigori).

Oltre al dato relativo alla singola stagione, un altro indicatore significativo di come il rendimento sia stellare riguarda il numero complessivo delle reti segnate in A. Da quando veste la maglia dell'Atalanta, Robin Gosens ha segnato 24 reti nel campionato italiano, le stesse messe a segno da due giocatori del calibro di Filippo Inzaghi (in una sola stagione) e Morfeo. Gosens ovviamente fa un mestiere diverso, ma ormai la sua crescita è talmente conclamata che tutta Europa conosce il valore del giocatore e la sua grande crescita.

Domenica prossima, contro il Milan, il laterale tedesco ci riproverà, l'obiettivo di squadra è il secondo posto ma ci sono anche una serie di obiettivi individuali cui i giocatori tengono molto e che possono poi incidere pesantemente sul percorso della formazione nerazzurra. Di Gosens si parla tantissimo anche in chiave mercato e in attesa di capire se e come la situazione evolverà con qualche offerta concreta per lui, il ragazzo gioca e si allena puntando forte sugli ultimi novanta minuti per scrivere un altro incredibile pezzo di storia, addirittura della Serie A.