Che esterni!

Con queste ali si può davvero volare in alto. Gosens e Hateboer si prendono gli applausi

Inizio di stagione scoppiettante per i due titolari di fascia di Gasperini, tra gol, assiste e grandi prestazioni

Con queste ali si può davvero volare in alto. Gosens e Hateboer si prendono gli applausi
01 Ottobre 2020 ore 11:51

di Fabio Gennari

Tre gol e due assist in due giornate, prestazioni da urlo sia con il Torino che con la Lazio e un rendimento che si conferma di altissimo livello dopo quanto avevamo già apprezzato nella passata stagione. Robin Gosens e Hans Hateboer sono due grandi certezze dell’Atalanta, si trovano a meraviglia e a Roma hanno fatto gol entrambi, in tutte e due le situazioni con zampino del rispettivo compagno.

Quando si parla di esterni, nel gioco di Gasperini è chiaro che il peso specifico sia altissimo. Castagne ha deciso di andare via principalmente per una questione tecnica (non si sentiva il titolare) e di fronte a dati oggettivi come sono le partite è inevitabile sottolineare che i due mattatori dell’Olimpico siano indiscutibilmente dei titolarissimi, con Mojica e la coppia Depaoli-Piccini (quando sarà pronto) che dovranno dare una mano nei momenti di bisogno. Pensare che, subito, possano rendere tanto come Gosens e Hateboer pare impossibile.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia