Nessun accordo

L'Atalanta non molla Romero: rifiutata offerta da 50 milioni del Tottenham

Fumata grigia per il trasferimento del "Cuti" agli Spurs: i Percassi hanno detto di no a una proposta importante per il centrale argentino

L'Atalanta non molla Romero: rifiutata offerta da 50 milioni del Tottenham
Atalanta 25 Luglio 2021 ore 23:59

di Fabio Gennari

Arriva una notizia molto importante sul fronte Romero-Tottenham: l'Atalanta ha rifiutato una proposta da 50 milioni di euro (40 di parte fissa e 10 di bonus) da parte del club londinese. Si tratta di una conferma di quella che è la strategia della Dea: per Romero i Percassi vogliono almeno 60 milioni di euro e questo rifiuto di una cifra decisamente importante da parte della società orobica apre anche altri scenari decisamente interessanti. Per privarsi di un giocatore come Romero, la Dea vuole monetizzare al massimo per poi reinvestire.

Il direttore sportivo degli Spurs, Paratici, dovrà dunque alzare la proposta se vorrà ingaggiare il centrale argentino, i nerazzurri sono in una posizione di forza perché possono decidere di vendere solo alla cifra desiderata ma dietro a questo rifiuto potrebbe anche esserci la possibilità di innescare un'asta molto interessante: sulle tracce di Romero ci sono anche altre squadre, una è il Barcellona che in questo momento ha meno forza economica ma può garantire, nel caso, la Champions League a Romero.

Nei prossimi giorni si attendono ulteriori sviluppi, il Tottenham si dice abbia già un accordo con il giocatore atalantino (3 milioni a salire per 5 anni) ma prima di considerare chiusa la trattativa serve alzare in modo deciso l'offerta. La distanza attuale è di 10 milioni di euro abbondanti e anche sulla parte legata ai bonus serve trovare una strada che garantisca il più possibile ai bergamaschi di incassare tutti o quasi i 60 milioni di euro della valutazione complessiva.

L'Atalanta in questo momento è in una posizione di attesa, nel momento in cui dovesse arrivare la cessione di Romero si andrebbe immediatamente su almeno due profili in grado di completare il reparto difensivo. Si parla di Demiral (Juventus, ma c'è anche il Borussia Dortmund), Tomiyasu (Bologna), Botman (Lille) e Lucumi (Genk), tutti elementi interessanti che al lavoro con Gasperini potrebbero davvero diventare ancora più forti. Non resta che attendere sviluppi, intanto però l'Atalanta ha rifiutato 50 milioni per Romero: appuntamento alla prossima offerta.