Trasferta aperta!

Il Villarreal: «Con l'Atalanta sì al 60% dei tifosi, ai bergamaschi il 5% dei biglietti»

Ora non ci sono più dubbi: i sostenitori della Dea potranno andare in Spagna per l'esordio di Champions League. Ci sono 705 posti

Il Villarreal: «Con l'Atalanta sì al 60% dei tifosi, ai bergamaschi il 5% dei biglietti»
Atalanta 08 Settembre 2021 ore 09:30

di Fabio Gennari

Novità importanti in arrivo dalla Spagna per i tifosi nerazzurri interessati a partecipare alla sfida di martedì prossimo, 14 settembre, tra Villarreal e Atalanta in programma allo stadio De La Ceramica. Con una nota apparsa in serata sul sito ufficiale del club spagnolo (la trovate QUI) è stato reso noto il numero degli spettatori ammessi allo stadio ed è arrivata anche la conferma che una parte dei posti saranno riservati ai bergamaschi.

«A causa della situazione della pandemia di Covid-19 - si legge -, il Dipartimento della Salute della Comunità Valenciana ha autorizzato una capacità del 60% per lo svolgimento di eventi sportivi di categoria professionale in spazi aperti. Per lo svolgimento delle partite continentali, la Uefa si adegua alle limitazioni di capacità implementate in ciascun territorio, quindi la partita tra Villarreal CF e Atalanta BC si svolgerà con la capacità stabilita dalla Generalitat Valenciana. Tuttavia, per regolamento Uefa, il club locale deve destinare il 5% della capacità consentita ai tifosi ospiti».

Complessivamente, l'impianto dove gli spagnoli giocano le loro partite interne può contenere 23.500 persone e quindi per l'esordio in Champions ne potranno entrare 14.500. Di queste, 705 saranno nel settore ospiti. «Tenendo conto che il numero degli abbonati al Villarreal CF supera la capienza consentita dalla Generalitat Valenciana, il club non attiverà la vendita dei biglietti per il grande pubblico contro l'Atalanta. Solo gli iscritti potranno gestire la richiesta del biglietto. Allo stesso modo, la stessa squadra italiana si occuperà della vendita dei biglietti per i suoi follower, corrispondenti al 5% della capacità consentita».

Da oggi sarà dunque corsa contro il tempo per i tifosi della Dea. A stretto giro di posta sono attese novità sulle modalità di acquisto dei tagliandi, da Bergamo la soluzione per raggiungere Vila-Real nel modo più comodo è l'aereo fino a Valencia e poi trasferimento in auto: Ryanair parte da Orio al Serio anche al mattino della partita con rientro possibile già il giorno successivo. L'ultima trasferta dei sostenitori nerazzurri al seguito della Dea risale all'11 dicembre 2019, 3-0 a Kharkiv contro lo Shakhtar Donetsk: sembra davvero passato un secolo.