Atalanta

La Roma batte al Comunale la Dea delle buone occasioni

La Roma batte al Comunale la Dea delle buone occasioni
Atalanta 22 Novembre 2014 ore 09:57

La Roma ha vinto per 1-2 al Comunale contro i nerazzurri. Quella dell'Atalanta è stata una prova brillante nel primo tempo e generosa nella ripresa. Numerose le occasioni per andare in gol da parte degli uomini di Colantuono ma sono mancate lucidità e un po' di fortuna. Nella prima fase di gioco i nerazzurri hanno messo alle corde i giallorossi. Pronti via, ed è subito gol. Un'azione sulla destra di Raimondi, che salta con bravura l'esperto Ashley Cole, fornisce a Maxi Moralez una palla all'ingresso dell'area, che l'argentino spedisce all'incontro dei pali. Cinque minuti dopo Baselli, libero in area, colpisce una clamorosa traversa. La Roma ha risposto con un tiro di Pianjc finito a lato di pochissimo. Al 22' una magia di Ljajic ha portato il punteggio in parità. I nerazzurri continuano a spingere ma la Roma alza il baricentro e grazie alla qualità tecnica dei suoi giocatori prende in mano le redini del gioco. Al 41' gli atalantini vengono colpiti in contropiede da Nainggolan. Nel secondo tempo occasione d'oro per l'inesauribile Maxi che solo davanti a De Sanctis spedisce a lato di poco.

La partita del cuore. L’impresa è difficile, lo sappiamo tutti. Soprattutto perché le assenze priveranno Colantuono di pedine molto importanti e perché la Roma ha una difesa di ferro abbinata a un attacco da paura. "Siamo in emergenza, deciderò dopo l’allenamento di domani mattina” ha detto il tecnico nerazzurro alla vigilia del match. E i dubbi sono, effettivamente, parecchi: Bellini o Zappacosta a destra, Dramè o Del Grosso a sinistra, Baselli, Molina o Grassi (classe 1995) vicino a Carmona.

Insomma, senza Cigarini e Migliaccio la coperta di centrocampo è corta. E senza Benalouane in difesa un po’ di solidità viene a mancare sulla fascia destra proprio contro un avversario che schiera un tridente decisamente tosto: Iturbe, Destro, Ljajic.

In attesa di conoscere la formazione dell’Atalanta che questa sera alle 18 affronterà la Roma nel primo anticipo della dodicesima giornata di serie A, riviviamo le ultime tre sfide disputate a Bergamo: una vittoria, una sconfitta e un pareggio arrivati al termine di partite certamente emozionanti in cui sulla carta sembrava tutto scontato e, invece, qualcosa di speciale è successo.

Stagione 2011/2012, Atalanta – Roma 4-1: sotto il sole del Comunale, l’Atalanta travolge con il gol di Marilungo e la tripletta di Denis la formazione giallorossa al termine di una partita praticamente perfetta. I gol nerazzurri sono tutti di ottima fattura con un “Tanque” protagonista assoluto in tutte le reti.

 

 

Stagione 2012/2013, Atalanta – Roma 2-3: giornata incredibile allo stadio di Bergamo, la Dea nonostante alcuni problemi di formazione lancia Marko Livaja dal primo minuto e il ragazzo risponde con una doppietta che non varrà alcun punto, ma regala sotto la neve una partita piena di emozioni al popolo bergamasco.

 

https://www.youtube.com/watch?v=lYY8xuMHt6o

 

Stagione 2013/2014, Atalanta – Roma 1-1: al termine di una gara che la formazione giallorossa avrebbe probabilmente meritato di vincere, la Dea strappa un pareggio con grandissimo cuore capitalizzando al massimo la rete di Brivio su calcio di punizione. Nel finale la Roma trova il pari quando al fischio di chiusura mancano solo 3 minuti, peccato per la vittoria sfumata, ma resta la grande prova di sacrificio.

 

https://www.youtube.com/watch?v=7l-1VKQl514

 

Probabili Formazioni

Atalanta (4-4-2): Sportiello; Bellini, Stendardo, Cherubin, Del Grosso; Raimondi, Carmona, Baselli, Gomez; Maxi, Denis. All. Colantuono

Roma (4-3-3): De Sanctis;  Torosidis, Astori, Manolas, Holebas; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Iturbe, Destro, Ljajic. All. Garcia.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter