Menu
Cerca

Iniziate a controllare i voli per l’Armenia o per Sarajevo

Iniziate a controllare i voli per l’Armenia o per Sarajevo
Atalanta 20 Giugno 2018 ore 16:37

In attesa della decisione sul Milan, l’Atalanta ha scoperto chi sarà il suo primo avversario nei preliminari di Europa League 2018/2019. La squadra che dovranno affrontare i nerazzurri uscirà dal confronto in programma al primo turno tra gli armeni del Banants e i bosniaci del FK Sarajevo. La gara di andata si giocherà in trasferta giovedì 26 luglio, con ritorno in casa a Reggio Emilia, invece, il giovedì successivo 2 agosto. Dal punto di vista tecnico, le due squadre sono abbastanza sconosciute ma il pronostico dovrebbe sorridere ai bosniaci, anche se già in passato l’Europa League ha regalato parecchie sorprese.

 

La formazione del Banants

 

Il sorteggio di Nyon è iniziato con circa cinquanta minuti di ritardo. Durante l’attesa, parecchi tifosi hanno ipotizzato che il motivo fosse legato alla decisione in arrivo sul Milan, ma in verità si è trattato semplicemente di lungaggini relative alla composizione dei gruppi da inserire nelle urne del sorteggio. L’Atalanta è stata messa nel primo blocco al terzo posto; il secondo sorteggio, avvenuto intorno alle 14.55 circa, ha estratto la pallina con il gruppo di squadre al terzo posto da opporre alle squadre in sesta posizione e l’abbinamento è stato automatico.

La formazione armena del Banants gioca nella capitale Erevan, oltre 3.700 chilometri da Bergamo, e in attesa di scoprire qualcosa in più sullo stadio che ospita le gare interne (pare si tratti del Banants Stadium, micro impianto da seimila posti) è giusto ricordare che solo il 19 luglio (a una settimana dalla partita) si saprà con certezza il nome dell’avversario. L’FK Sarajevo rappresenta un avversario logisticamente più interessante: la capitale della Bosnia dista da Bergamo “appena” mille chilometri e l’impianto dove giocano i bianco-bordeaux può ospitare oltre trentacinquemila persone.

 

Lo stadio del Sarajevo

 

Il valore degli avversari è inferiore rispetto all’Atalanta, ma i turni preliminari, la preparazione appena iniziata, la gamba della squadra che si va ad affrontare e le insidie legate a stadi magari complicati da raggiungere rappresentano tutti fattori di rischio importanti e da tenere in considerazione. Gli orari delle partite saranno stabiliti tra il 9 e il 12 luglio, il sorteggio del turno successivo a quello che (ad oggi) vedrebbe impiegata l’Atalanta sarà effettuato il 23 luglio sempre a Nyon.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli