Le cifre dell'affare

Koopmeiners è un nuovo giocatore dell'Atalanta, all'AZ Alkmaar vanno 14 milioni di euro

Dopo mesi di trattative, il centrocampista olandese arriva a Bergamo a titolo definitivo: un rinforzo importante per Gasperini

Koopmeiners è un nuovo giocatore dell'Atalanta, all'AZ Alkmaar vanno 14 milioni di euro
Atalanta 31 Agosto 2021 ore 08:00

di Fabio Gennari

L'annuncio è arrivato ieri sera (30 agosto), con una bella fotografia (scatto di Atalanta.it) insieme al direttore tecnico Sartori scattata non nella consueta cornice del Centro Bortolotti di Zingonia ma in Olanda, vicino al ritiro della Nazionale con cui il centrocampista classe 1998 dovrà restare circa una settimana per le gare di qualificazione ai Mondiali in Qatar del 2022. Teun Koopmeiners è un nuovo giocatore della Dea, le visite mediche e la firma sul contratto sono arrivate nelle scorse ore e il giocatore finalmente vestirà nerazzurro.

Con l'AZ Alkmaar ha disputato 154 partite in poco più di quattro stagioni, diventando subito un punto fermo della squadra. Presenze accompagnate anche dai gol (ben 43, di cui 33 negli ultimi due anni con il record personale di 17 reti complessive nell’ultima stagione) e dagli assist (17). Teun Koopmeiners è un centrocampista centrale di costruzione che può giocare anche da difensore centrale nello schieramento a tre e il suo ingaggio è prezioso perché regala al mister dei nerazzurri un'alternativa importante a Freuler e De Roon, più di ruolo rispetto a Pasalic e Pessina.

«Sono davvero entusiasta di essere un giocatore dell’Atalanta. Sono convinto sia un club perfetto per me. Mi piace molto anche il vostro Paese e la vostra cultura», sono state le prime parole da giocatore atalantino di Teun Koopmeiners, che ha aggiunto: «Marten de Roon e Hans Hateboer mi hanno raccontato tante cose positive, sia della società che della città e delle persone. Non vedo davvero l’ora di incontrarvi». Per lui non ci sarà la possibilità di vestire la maglia numero 8 (è di Gosens) e quindi vedremo quale altra opzione sarà la sua preferita.

Dal punto di vista economico, si tratta di un investimento importante per i nerazzurri, che oltre ai 14 milioni del cartellino dovranno anche versare, in caso di futura rivendita, il dieci per cento del prezzo all'AZ Alkmaar. Va detto che l'attesa ha portato uno sconto importante rispetto alle richieste iniziali degli olandesi, che rifiutarono 18 milioni bonus compresi a inizio estate per poi doversi accontentare di una cifra inferiore dopo aver chiesto 20 milioni di euro a tutte le interessate. Per Koopmeiners contratto da 1,5 milioni a stagione per cinque anni.