Nuova pista

Koopmeiners, l'AZ continua a fare muro. L'Atalanta si informa su Pobega del Milan

Va monitorata la pista che porta al centrocampista del Milan (ex Spezia). Per l'olandese c'è l'accordo con il giocatore, non con la società

Koopmeiners, l'AZ continua a fare muro. L'Atalanta si informa su Pobega del Milan
Atalanta 02 Luglio 2021 ore 06:51

di Fabio Gennari

Le evoluzioni del mercato sono sempre dietro l'angolo. È il caso della nuova pista che si sta aprendo e che porta al centrocampista Pobega del Milan, classe 1999 reduce da una stagione positiva allo Spezia, dove ha segnato 6 gol in 20 partite. Il suo ruolo è quello del mediano, non ha l'esperienza e probabilmente nemmeno la tecnica di Koopmeiners dell'AZ Alkmaar, ma in Serie A è già stato capace di farsi notare e rappresenta il classico prospetto su cui uno come Gasperini potrebbe lavorare bene.

I contorni economici della trattativa sono ancora da capire fino in fondo, il Milan sarebbe disposto a privarsi del calciatore per una cifra intorno ai 12 milioni di euro e dagli spifferi che circolano la trattativa sarebbe aperta. Mediano che all'occorrenza può giocare anche da mezz'ala, Pobega ha fisico e corsa e dopo tre stagioni con Ternana, Pordenone e Spezia sarebbe ovviamente felicissimo di fare un ulteriore salto di qualità arrivando in una squadra che partecipa anche alla Champions e lotta ai vertici in Italia.

L'operazione non è di poco conto in termini economici, per quanto il calciatore sia interessante ed entri perfettamente nelle liste per la Serie A e la Uefa è sbagliato parlarne come se fosse paragonabile all'ingaggio di Pessina: il centrocampista che tanto bene sta facendo con l'Italia arrivò per un milione di euro a parziale contropartita nel passaggio di Conti al Milan. Non è chiaro se nell'eventuale operazione Pobega possa entrare anche il cartellino di Josip Ilicic, dettaglio che farebbe molta differenza sia dal punto di vista strategico (a quel punto resterebbe un posto libero nella lista over 22 per un eventuale altro attaccante, vedi Boga) che economico.

E Koopmeiners? Con il giocatore olandese l'Atalanta ha un accordo da settimane, la trattativa con l'AZ è stata confermata anche dal direttore sportivo della società di Alkmaar, ma è chiaro che se la richiesta continua a essere di 20 milioni e l'Atalanta è arrivata a 15+3 di bonus, è normale guardarsi intorno. Nei giorni scorsi abbiamo parlato di nuove piste più giovani proprio perché la società nerazzurra è molto vigile su diversi profili, Doucouré del Lens (2000) e Kamara del Marsiglia (1999) sono altri due giocatori che piacciono ad esempio,  a conferma di come l'occhio dello scouting di Sartori sia sempre attento a tutte le opportunità.