Menu
Cerca
bologna-atalanta, la cronaca

Muriel insacca due volte, ma Tomiyasu riapre la partita e Paz pareggia

Muriel insacca due volte, ma Tomiyasu riapre la partita e Paz pareggia
Atalanta 21 Dicembre 2020 ore 09:53

SECONDO TEMPO

93′ – FISCHIO FINALE! Bologna-Atalanta 2-2. La Dea ha gettato alle ortiche una partita dominata per 70 minuti. Premiato lo sforzo dei rossoblu che dopo l’ingresso di Orsolini e Paz sono riusciti a recuperare un risultato che sembrava segnato. Meno efficace la Dea nel secondo tempo: Miranchuck non pervenuto e anche Zapata, entrato nel finale, è apparso in difficoltà. Tra i nerazzurri ottima prova di Muriel, autore di due reti, e di Ilicic, uscito alla fine della prima frazione. Nel prossimo turno l’Atalanta giocherà in casa contro il Sassuolo.

90′ – Tre minuti di recupero.

87′ – Ammonito il portiere rossoblu Da Costa.

84′ – Entrano Malinovskyi e Mojica, fuori Gosens e Freuler.

83′ – Ammonito Palacio per proteste.

82′ – PAREGGIO DEL BOLOGNA: PAZ! Colpo di testa vincente su calcio d’angolo.

81′ – OCCASIONE PER IL BOLOGNA con Orsolini. Arrembaggio del Bologna dopo il gol di Tomiyasu.

77′ – Problemi per Dijks che chiede il cambio. Al suo posto Paz.

75′ – Entra Dominguez al posto di Schouten.

73′ – GOL DEL BOLOGNA! Tomiyasu! Inserimento profondo del giapponese sul servizio di Orsolini: tocco sotto e Gollini beffato.

69′ – Svamberg scarica il destro dopo un rimpallo favorevole, Gollini sventa il pericolo in due tempi.

65′ – Entra Zapata ed esce Muriel. Doppio cambio anche nel Bologna: Svanberg per Baldursson e Orsolini per Barrow.

62′ – OCCASIONE PER IL BOLOGNA! Errore di Freuler e Palacio offre una gran palla a Barrow: tiro dal limite dell’area e palla di poco alta.

60′ – Ammonito Djimsiti per fallo su Palacio.

50′ – Muriel prova un tiro-cross sul secondo palo, ma Da Costa blocca il pallone.

48′ – Muriel in area fermato con energia da due difensori del Bologna. Stesso copione del primo tempo: Atalanta costantemente in avanti.

45′ – Esce Ilicic sostituito da Miranchuk.

 

PRIMO TEMPO

45’+1 – Fine primo tempo. Al Dall’Ara l’Atalanta è in vantaggio sul Bologna per 2-0. Dominio della formazione bergamasca andata in gol entrambe le volte con Muriel, la prima su rigore, procurato da Ilicic, e la seconda un minuto dopo con un guizzo vincente dell’attaccante colombiano. I rossoblu non hanno fatto un solo tiro in porta.

42′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA: Cross basso di Djimsiti dalla destra, Ilicic fa il velo e la palla arriva sul secondo palo a Gosens che di piattone sbaglia il colpo del ko.

38′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA. Gosens anticipa e corre verso il fondo, cross ma Ilicic libero in area non riesce a intervenire di testa.

35′ – Toloi esce per infortunio, al suo posto entra Palomino.

30′ – Grande discesa di Gosens che arriva sul fondo e appoggia a Pessina che cicca la deviazione in porta: tiro debole e centrale.

29′ – Dijks mette al centro e la palla attraversa tutto lo specchio della porta senza che un rossoblu intervenga.

26′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA ancora con Ilicic che con una gran botta di destro impegna il portiere rossoblu.

23′ – GOL DELL’ATALANTA: ancora Muriel!!! Dijks rinvia male di testa, il colombiano stoppa e spiazza ancora Da Costa.

22′ – GOL DELL’ATALANTA: Muriel spiazza Da Costa. Sesto gol in campionato per il colombiano.

20′ – RIGORE PER L’ATALANTA: incursione di Ilicic che viene atterrato in area da Schouten. L’arbitro indica il dischetto.

17′ – Ammonito Gosens entrato in ritardo su Medel.

15′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA. Ilicic mette in mezzo un pericoloso cross, Da Costa respinge in tuffo: brivido per il Bologna.

13′ – Partita ancora bloccata, i ritmi non sono altissimi.

7′ – Prima fiammata dell’Atalanta, Hateboer sorprende sulla corsa Dijks e crossa rasoterra, Danilo mette la palla in angolo.

5′ – Le squadre di studiano, si gioca in spazi strettissimi a centro campo.

 

LE FORMAZIONI

Bologna (4-2-3-1): Da Costa; Tomiyasu, Medel, Danilo, Dijks; Baldursson, Schouten; Vignato, Soriano, Barow; Palacio. All.  Mihajlovic.
In panchina: Breza, Denswil, Paz, Orsolini, Dominguez, Poli, Rabbi, De Silvestri, Svanberg, Calabresi, Pagliuca, Khailoti.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Ilicic, Muriel. All. Gasperini.
In panchina: Rossi, Sportiello, Šutalo, Palomino, Lammers, Malinovskyi, Mojica, Depaoli, Gyabuaa, Miranchuk, Diallo, Zapata.

Arbitro: Chiffi di Padova

 

IL PREPARTITA

Bologna-Atalanta: tutti i tifosi atalantini vorrebbero cogliere dall’albero di Natale gol a grappoli, tre punti e un salto in classifica. Un Ilicic tornato in gran forma fa certamente sognare. Così come un Muriel dal piede caldo. Il Bologna è squadra giovane con attaccanti veloci, che alterna cose buone ad altrettante amnesie. Ma la Dea ha dimostrato che quando può schierare la formazione dei titolari è una delle più forti del campionato. E ora che la Champions può attendere, la concentrazione sul campionato può regalare mesi di felicità. Forza, mangiamoci questo gnocco fritto.