Menu
Cerca
atalanta-juventus

Malinovskyi la sblocca alla fine (con deviazione): Juve battuta, Atalanta in paradiso!

Malinovskyi la sblocca alla fine (con deviazione): Juve battuta, Atalanta in paradiso!
Atalanta 16 Aprile 2021 ore 14:02

SECONDO TEMPO

93′ – FISCHIO FINALE. DOPO VENT’ANNI L’ATALANTA BATTE LA JUVE IN CAMPIONATO. Partita combattutissima ed equilibrata, dominata dalle difese, risolta nel finale da un tiro di Malinovskyi da fuori area deviato da Alex Sandro. La Dea sorpassa la Juve in classifica. Bene gli ingressi di Ilicic e dello stesso Malinovskyi nel finale.

92′ – Ammonito Quadrado che reagisce male contro Freuler.

90′ – Tre minuti di recupero. Juve all’arrembaggio.

87′ – GOL DELL’ATALANTA! MALINOVSKYI!!! Tiro da fuori area dell’ucraino e deviazione decisiva di Alex Sandro. Szczesny beffato.

86′ – OCCASIONE PER LA DEA. Punizione per l’Atalanta da 25 metri. Malinovskyi la mette nel sette, vola Szczesny e si salva in angolo.

81′ – Ammonito Djimsiti, fatto tattico su Cuadrado, nettamente il migliore della Juve.

79′ – Ammonito Malinovskyi per fallo su Alex Sandro.

78′ – Ammonito Gosens che ferma irregolarmente Cuadrado.

77′ – Fuori McKennie dentro Arthur.

76′ – OCCASIONE PER LA JUVE. Kulusevski per Morata che spara al volo, bravo Gollini sul primo palo a mettere in angolo.

72- Malinovskyi al posto di Maehle.

72′ – AMMONITO Bonucci in panchina.

70′ – CLAMOROSA OCCASIONE PER LA DEA: ZAPATA!!! Cross di Ilicic per il colombiano che anticipa Danilo ma di testa mette fuori di un niente. Szczesny immobile.

69′ – Pronti a entrare Ilicic nell’Atalanta e Kulusevski nella Juve. Fuori Muriel e Dybala.

64′ – Punizione di Dybala passa accanto al palo, Gollini in controllo.

60′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA, MURIEL! Grande giocata sulla destra e tiro a giro dopo aver superato Cuadrado. palla che passa accanto all’incrocio di Szczesny!

58′ – Chiesa chiede il cambio, problema muscolare. Al suo posto entra Danilo.

55′ – Stesso copione del primo tempo, l’Atalanta costruisce gioco, ma quando la Juve preme mette sempre in apprensione la difesa nerazzurra.

49′ – Muriel maltrattato da Dybala e McKennie, scintille in mezzo al campo. Orsato riporta la calma.

45′ – Si riparte.

Gasperini manda in campo Pasalic al posto di Pessina.

 

PRIMO TEMPO

45+1 – FINISCE IL PRIMO TEMPO, 0-0 fra Atalanta e Juve con un’occasione per parte. Meglio la Dea nei primi 25 minuti, ma nel finale la Juve ha alzato il ritmo e la squadra di Gasperini ha faticato a contenere i bianconeri.

44′ – Maehle salva in area su tiro di Chiesa. Ancora pericolosa la Juve, Cuadrado costruisce occasioni a raffica.

42′ – Uscita avventurosa di Gollini che si fa aggirare da Rabiot servito in verticale da Chiesa, grande rischio per l’Atalanta che fatica a contenere il pressing dei bianconeri.

40′ – Momento favorevole alla Juve che sta premendo e mette in apprensione la retroguardia nerazzurra.

38′ – Altro grande salvataggio di Gosens su McKennie lanciato da Morata e che si era liberato facilmente di Djimsiti.

35′ – OCCASIONISSIMA PER LA JUVE. Grave errore di Maehle in area che si fa soffiare la palla da Chiesa, palla a Morata che si libera di Gollini con uno scavetto, salvataggio in extremis di Djimsiti.

30′ – Ora è la Juve che spinge, sempre pericolosa in area sui calci d’angolo. Palla buona per Chiellini, ma il suo sinistro viene rimpallato da Palomino.

26′ – Ancora Atalanta: colpo di testa di poco alto di Zapata sugli sviluppi del corner.

24′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA con Pessina, serie di rimpalli liberano in area l’ex veronese, tiro quasi a tu per tu con Szczesny palla di pochissimo a lato, deviata leggermente da De Ligt.

19′ – Ora l’Atalanta manovra bene e il pressing costringe la Juve nella sua metà campo. Anche Maehle tira da fuori al termine di un’azione collettiva: rimpallo e angolo!

15′ – Destro incrociato di Cuadrado dall’interno dell’area, dopo uno scambio con Dybala, e grande salvataggio di Gosens che in scivolata mura il colombiano della Juve!

13′ – Zapata si libera dai venti metri, ma tira una ciabattata di destro spedendo lontanissima la palla dalla porta di Szczesny.

10′ – Preme la Juve. Rabiot si ritrova la palla sul sinistro all’ingresso dell’area: tiro respinto.

7′ – Gran palla lunga di Cuadrado per lo scatto di Dybala, anticipato fuori area con i piedi da Gollini che si rifugia in angolo! Rischio per la Dea.

4′ – Bella incursione della Dea. Tacco di Muriel per Pessina, poi ancora Muriel penetra in area e viene fermato spalla contro spalla da Cuadrado: Orsato fa segno di proseguire.

1′ – Fischio d’inizio. Prima azione della Juve che manovra e poi tenta un’incursione con Morata che contrastato da Djimsiti si porta la palla sul fondo.

Squadre al centro del campo. A breve si comincia. La gara d’andata all’Allianz Stadium lo scorso 16 dicembre si è conclusa col punteggio di 1-1: vantaggio bianconero con Chiesa, pari nerazzurro con Freuler.

 

LE FORMAZIONI

Atalanta (3-5-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Maelhe, Freuler, Pessina, De Roon, Gosens; Muriel, Zapata.
A disposizione: Rossi, Sportiello, Sutalo, Caldara, Ruggeri, Pasalic, Malinovskyi, Kovalenko, Miranchuk, Ilicic, Lammers. All.: Gasperini.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Morata. A disposizione: Pinsoglio, Buffon, Bonucci, Demiral, Frabotta, Danilo, Andrade, Ramsey, Arthur, Kulusevski. All.: Pirlo.

Arbitro: Daniele Orsato di Schio

 

IL PREPARTITA

Se fossimo a teatro la partita di oggi contro la Juventus potrebbe essere paragonata alla prova generale, quella in vista della finale di Coppa Italia. Gasperini al Gewiss Stadium si trova di fronte l’ostacolo più ostico, la squadra che non ha mai battuto in campionato e l’affronta con il solito sistema di gioco a tre in difesa che permette all’Atalanta di sfruttare al massimo le fasce laterali. Inserisce sulla trequarti Pessina (di ritorno dopo la pausa imposta dal Covid) a ispirare l’attacco dei due colombiani Muriel e Zapata. Ai bianconeri manca Ronaldo, ma Dybala non è cliente facile da affrontare, come tutti i bianconeri.