Vivaio felice

La “giovane” Champions della Dea: Ruggeri (2002) e Da Riva (2000) gli esordi

Sono due i ragazzi nati dopo il 2000 che hanno vissuto l'emozione dell'esordio in Europa con la maglia atalantina

La “giovane” Champions della Dea: Ruggeri (2002) e Da Riva (2000) gli esordi
05 Novembre 2020 ore 22:51

di Fabio Gennari

Contro Paris Saint-Germain (a Lisbona, lo scorso 12 agosto) toccò al centrocampista Da Riva (classe 2000) entrare in campo nel finale di gara con l’Atalanta ancora in vantaggio per 1-0. Martedì sera, con il Liverpool, il mister nerazzurro ha invece regalato la prima emozione europea a Ruggeri (classe 2002), che è diventato anche il 77esimo giocatore a scendere in campo con l’Atalanta di Gasperini.

Per il vivaio nerazzurro una doppia soddisfazione. Da quando la Dea è arrivata ai massimi livelli del calcio europeo, le operazioni di mercato spesso hanno sacrificato i ragazzi del vivaio in prestiti nelle serie minori per farsi le ossa (anche da protagonisti), ma quelli che sono rimasti all’ombra di Città Alta hanno comunque potuto togliersi delle belle soddisfazioni. I risultati sono stati negativi nelle due partite, ma Da Riva e Ruggeri possono di certo essere soddisfatti.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia