Atalanta
La prima volta

La grande occasione di Teun Koopmeiners: si può scalfire il duopolio de Roon-Freuler?

Probabile esordio da titolare per il centrocampista arrivato negli ultimi giorni di mercato: vicino allo svizzero potrebbe toccare a lui

La grande occasione di Teun Koopmeiners: si può scalfire il duopolio de Roon-Freuler?
Atalanta 18 Settembre 2021 ore 09:35

di Fabio Gennari

«Koopmeiners? Può essere la sua occasione, è un giocatore di valore, ma si vede che ha altre abitudini, col Villarreal girava un po' in mezzo al campo. Non è così scontato il suo inserimento, ma proprio perché è un giocatore di valore bisogna prendersi anche dei rischi e accelerare un po'. Vediamo, c'è ancora tempo. Ma in un reparto con De Roon e Freuler difficile avere la meglio». Queste parole sono di Gian Piero Gasperini, il mister della Dea le ha pronunciate ieri in conferenza stampa e fotografano al meglio la situazione del nuovo acquisto Koopmeiners.

Nelle due partite in cui è stato a disposizione, il nuovo numero 7 è entrato in campo nel finale e si è comunque mosso bene. Questa sera a Salerno, il classe 1998 ex AZ Alkmaar avrà probabilmente la possibilità di giocare dall'inizio e per lui si tratterebbe di una grandissima occasione per mettere in difficoltà il mister. Per il tecnico di Grugliasco, de Roon e Freuler sono due pilastri della squadra, metterli in discussione sarà durissima e allora a Koopmeiners non resta (per il momento) che farsi trovare pronto a ogni chiamata.

Questa sera ci si aspetta da lui una prestazione importante, non tanto da faro del centrocampo dei nerazzurri visto che è qui da troppo poco tempo per poter pensare di fare quel lavoro che de Roon ha imparato in diversi anni, ma soprattutto in termini di qualità. La Salernitana non lascerà respirare i bergamaschi, in particolare nel cuore del gioco, i nerazzurri dovranno trovare presto il pertugio giusto e molto passerà proprio dalla capacità della Dea di fare gol: Koopmeiners, da questo punto di vista, sarà davvero prezioso.