Atalanta
Statistiche

La mappa dei gol della storia nerazzurra: dopo l'Italia, è l'Argentina ad aver segnato di più

Tante curiosità nel giro del globo dei marcatori atalantini di tutti i tempi in Serie A: ci sono nazioni a sorpresa e altre meno sorprendenti

La mappa dei gol della storia nerazzurra: dopo l'Italia, è l'Argentina ad aver segnato di più
Atalanta 13 Novembre 2021 ore 09:00

di Fabio Gennari

In questi giorni di sosta del campionato, tante nazionali sono coinvolte nelle gare di qualificazioni ai Mondiali in Qatar del 2022. Gli occhi degli appassionati sono per i calciatori atalantini, il gruppo nerazzurro è quasi interamente composto da ragazzi che difendono con orgoglio i colori del proprio Paese e questo certifica ancora una volta la bontà della rosa a disposizione di Gasperini. Guardando la storia della Dea, però, ci siamo fatti una domanda: qual è la nazione che ha inciso di più sui risultati dei nerazzurri?

Prendendo come riferimento i 61 campionati di A a girone unico finora disputati o in corso, l'Atalanta ha segnato complessivamente 2.409 reti. Di questi, sono 62 gli autogol a favore, mentre per le altre 2.347 marcature sono finiti sul tabellino ben 340 giocatori di 29 nazioni diverse. Considerando la dimensione dell'Atalanta, sono veramente tante le diverse provenienze dal mondo che hanno prodotto almeno una rete per i tifosi bergamaschi, con 3 continenti su 5 (Europa, America e Africa) coinvolti.

La cartina del gol atalantina vede ovviamente l'Italia a comandare (1.482 gol, 261 giocatori), mentre al secondo posto c'è l'Argentina di Denis, Gomez e tutti gli altri, con 212 gol e 18 marcatori diversi: la media è più che doppia (11,77 contro 5,67) anche per l'incidenza del ruolo di attaccante rispetto al totale. In terza posizione, abbastanza sorprendentemente, c'è la Danimarca di Rasmussen, con 150 reti distribuite su 7 calciatori: senza Maehle, per ora cecchino solo con la nazionale, la media è di 21,42 gol a giocatore. La Colombia è la nazione con la più alta incidenza per giocatore (104 reti tra Muriel e Zapata), mentre ci sono ben 15 nazioni che hanno portato in gol solo un giocatore.

Robin Gosens (25 reti) guida la pattuglia dei ragazzi che, in quanto unici rappresentanti del proprio Paese, hanno segnato con l'Atalanta in Serie A, seguito da Malinovskyi (18), Freuler (17) e dal cecoslovacco Korostelev (9). Curiosamente, ci sono soltanto due giocatore che nella storia nerazzurra che hanno segnato solo una rete da unici calciatori della propria nazione: sono l'austriaco (nato in Ungheria) Gyorgy Garics e il serbo Ljubisa Dunjerski che hanno provato la gioia del gol rispettivamente con Delneri e Vavassori.