Atalanta
Grande abbraccio

La nota lieta: terzo pienone al Gewiss Stadium, il colpo d'occhio è sempre più bello

Dal punto di vista dell'ambiente, la risposta degli appassionati nerazzurri è stata davvero importante e il sostegno non è mai mancato

La nota lieta: terzo pienone al Gewiss Stadium, il colpo d'occhio è sempre più bello
Atalanta Bergamo, 12 Settembre 2022 ore 09:39

di Fabio Gennari

Sono stati 18.252 gli spettatori di Atalanta-Cremonese, che si aggiungono ai 19.216 di Atalanta-Milan e ai 17.928 di Atalanta-Torino, per un totale, nelle prime tre uscite della stagione davanti al pubblico di Bergamo, di 55.396 appassionati. Il dato è importante, la capienza dell'impianto di Bergamo con i seggiolini in Morosini e la Tribuna Rinascimento ricostruita non è ancora quella definitiva, ma vedere il pienone sugli spalti è molto importante.

Nella sfida di ieri a mezzogiorno, con duemila under14 presenti, le curve hanno organizzato anche una doppia coreografia. Palloncini nerazzurri e striscione «Vinci per noi magica Atalanta» nuovo di zecca (poi esposto ai vetri) in Pisani e grande bandierone dei Forever in Morosini con tanti due aste raffiguranti il logo della Dea. Un abbraccio collettivo e continuo, cori che si sono sentiti nitidamente e una spinta, soprattutto nella ripresa, che si pensava potesse portare al successo.

Se per la gara con il Milan era normale avere lo stadio pieno (anche per la presenza di tanti rossoneri), con Torino e Cremonese la risposta è stata significativa e si accompagna alle tre trasferte da tutto esaurito nei settori ospiti di Genova, Verona e Monza. Ora c'è la sfida di Roma, sono già 350 i biglietti venduti, con diversi appassionati che purtroppo non riusciranno a esserci a causa dell'orario che impone il ritorno al lunedì mattina, che sia in aereo o in treno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter