Presente e futuro

La spinta di Bergamo e il contratto a vita: i sorrisi di Gasperini

Il condottiero della Dea ha voglia di ripartire e guarda avanti con grande fiducia. In campionato e per i prossimi anni al timone della Dea

La spinta di Bergamo e il contratto a vita: i sorrisi di Gasperini
04 Giugno 2020 ore 23:45

di Fabio Gennari

Il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini, durante il suo intervento di ieri sera a Sky Sport in cui ha chiarito come sono andate le cose a Valencia, ha toccato anche altri argomenti interessanti. In primo luogo, le parole del tecnico nerazzurro sono state importanti in vista della ripresa del campionato: sotto il profilo delle motivazioni la tragedia vissuta da Bergamo e dalla sua gente può essere davvero una grande spinta.

«Indubbiamente avremo grandi stimoli. Questa era una stagione entusiasmante che è stata spezzata da una tragedia mondiale. Non sapremo mai perché ha colpito così duramente Bergamo, l’abbiamo subita come la Spagna, l’Inghilterra e tutto il resto del mondo. Per questo motivo certe polemiche fanno ancora più male». Pensando al futuro, Percassi spinge sempre per un contratto a vita e Gasperini sorride: «Il legame è molto forte, nel calcio non esistono i contratti a vita ma c’è tutta la volontà di continuare».

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia