Atalanta
All'Allianz Stadium

Colpi di scena a ripetizione: una bella Atalanta pareggia 3-3 con la Juve

In rete Lookman, Di Maria su rigore, Milik, Maehle, ancora Lookman e Danilo.

Colpi di scena a ripetizione: una bella Atalanta pareggia 3-3 con la Juve
Atalanta 19 Gennaio 2023 ore 20:16

SECONDO TEMPO

90+4 - TRIPLICE FISCHIO. FRA JUVE E ATALANTA FINISCE IN PARITA' 3-3. Bella prestazione della Dea andata in vantaggio per due volte e raggiunta a metà del secondo tempo con un calcio di punizione trasformato da Danilo. In rete Lookman, Di Maria su rigore, Milik, Maehle, ancora Lookman e Danilo. In classifica, l'Atalanta sale a 35 punti, a meno due dalla Roma, quarta. I bianconeri vanno a 25. Di Maria e Lookman i migliori.

90+3 - Ammoniti Chiesa e Hateboer.

83' - Triplo cambio nell'Atalanta. Ruggeri per Maehle, Muriel per Hojlund e Djimsiti per Ederson.

81' - Fuori Fagioli, dentro Quadrado.

78' - OCCASIONE PER LA JUVE: MIRETTI. Demiral prima fa una gran chiusura e poi commette un errore da principiante. Kean tocca in mezzo per Miretti, che da pochi passi spedisce la palla tra le braccia di Musso.

74' - Fuori Di Maria e Milik, dentro Kean e Miretti.

72' - OCCASIONE PER L'ATALANTA: GRAN DESTRO DI TOLOI. Bella parata di Szczesny con un gran riflesso.

66' - Cambio nell'Atalanta: fuori Boga e dentro Pasalic.

65' - GOL DELLA JUVE: DANILO! Di Maria tocca per Danilo che arriva forte da dietro e la rasoiata del brasiliano buca la barriera e non lascia scampo a Musso. Ancora parità: 3-3

64' - Punizione dubbia dal limite alla Juve per un fallo su Locatelli, proteste degli atalantini.

61' - Cambio Juve: Chiesa al posto di Kostic.

53' - GOL DELL'ATALANTA: ANCORA LOOKMAN! Spunto sulla sinistra e cross mancino di Boga, Lookman stacca benissimo e con un gran colpo di testa lascia impietrito Szczesny. Avvio choc del secondo tempo per i bianconeri.

49' - AMMONITO EDERSON, fallo su Alex Sandro.

46' - GOL DELL'ATALANTA: MAEHLE. Stupenda azione di prima intenzione dell'Atalanta, con Lookman che libera in area Maehle e il danese davanti a Szczesny non perdona! 2-2

Nessun cambio nell'intervallo. Si riparte.

 

CRONACA PRIMO TEMPO

45+4 - FINE PRIMO TEMPO. LA JUVE E' IN VANTAGGIO PER 2-1 AL GEWISS STADIUM. Bella partita con continui cambiamenti di fronte. La Juve appare più determinata, ma l'Atalanta non si dà per vinta.

35' - GOL DELLA JUVE: MILIK! Di Maria libera di tacco Fagioli, cross da destra e tocco meraviglioso da pochi passi di Milik: palla a fil di palo, Musso non ci arriva.

25' - GOL DELLA JUVE. DI MARIA spiazza Musso, pareggio della Juve!

23' - RIGORE PER LA JUVE. L'arbitro Marinelli si reca a bordocampo per un intervento in ritardo di Ederson su Fagioli nell'area atalantina e assegna il penalty.

15' - PALOMINO OUT. Problemi muscolari per l'argentino, che lascia il posto a Demiral.

12' - Gran destro di Locatelli controbalzo da fuori area e palla alta non di molto! La Juve pressa e si spinge avanti per recuperare.

10' - Bella iniziativa di Boga, che dribbla, si presenta al limite dell'area e cade: il direttore di gara non fischia.

7' - Trattenuta sospetta in area di Palomino su Milik, la Juve chiede il rigore, ma per Marinelli non c'è nulla. Proteste bianconere.

5' - GOL DELL'ATALANTA: LOOKMAN! Destro violento da fuori dell'attaccante atalantino, Szczesny si fa sorprendere sul primo palo e commette una papera.

 

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Juventus (3-5-1-1): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; McKennie, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Di Maria, Milik. All. Allegri.
A disposizione: Perin, Pinsoglio, Gatti, Rugani, Barbieri, Paredes, Miretti, Illing Junior, Chiesa, Cuadrado, Soulé, Kean.

Atalanta (3-4-3): Musso, Toloi, Palomino, Scalvini, Hateboer, Ederson, De Roon, Maehle, Lookman, Hojlund, Boga. All. Gasperini
A disposizione: Sportiello, Rossi, Djimsiti, Okoli, Soppy, Ruggeri, Zortea, Pasalic, Muriel, Vorlicky.

Arbitro: Marinelli di Tivoli

 

PREPARTITA

L’Atalanta torna in campo all’Allianz Stadium (ore 20,45) per affrontare una Juve ferita nell’orgoglio dopo la penalizzazione di 15 punti inflitta dalla Corte d’Appello della Fgci. A lanciare i bianconeri al contrattacco, alla vigilia della gara, è stato mister Allegri: «La penalizzazione è un dato di fatto momentaneo e tutte le situazioni che capitano bisogna saperle trasformare in opportunità. Il -15 per ora è l'opportunità per fare qualcosa di straordinario, di memorabile. Abbiamo l'Europa League, la Coppa Italia e 60 punti a disposizione in campionato. Noi dobbiamo pensare al campo, al resto pensa la società». Quello fra Juve e Atalanta non sarà dunque uno scontro diretto per la Champions, ma ha tutte le premesse per essere comunque una battaglia sportiva di alto livello. Allegri deve ripartire dopo il 5-1 a Napoli, Gasperini viene dall'8-2 alla Salernitana (e il 5-2 allo Spezia in Coppia Italia di giovedì). Deve però rinunciare a tre big: Koopmeiners, squalificato e Zapata e Zappacosta, infortunati. In campionato la Dea è reduce da due vittorie e un pareggio nelle tre partite di inizio 2023.

Seguici sui nostri canali