La curiosità

L’Atalanta di Gasp difende male? Non è mica vero, ci sono i numeri a spiegare perché

La squadra bergamasca è spesso accusata di prendere troppi gol ma la bilancia, da questo punto di vista, pende nettamente dall'altra parte

L’Atalanta di Gasp difende male? Non è mica vero, ci sono i numeri a spiegare perché
23 Ottobre 2020 ore 23:54

di Fabio Gennari

I più critici è da tempo che dicono che «l’Atalanta dovrebbe comprare un grande difensore». Come se questa squadra avesse problemi in difesa. I numeri, tuttavia, dicono qualcosa di molto interessante: da quando Gasperini è a Bergamo, la squadra orobica ha chiuso senza subire gol più del doppio delle partite rispetto a quelle in cui non è riuscita a segnarne. Sono 59 i “clean sheet” e solo 28 le gare da “polveri bagnate”.

L’impronta della squadra nerazzurra è chiarissima: si gioca sempre e comunque per andare a fare gol. L’esperienza del Gasp all’ombra di Città Alta dura da 193 partite e sono stati segnati 385 gol (siamo appena sotto la media di due a gara), se vai sempre avanti e provi costantemente a fare calcio è normale chiedere sul mercato la sesta punta invece che un nuovo difensore. Anche quando Caldara si blocca a due giorni dalla fine delle trattative. La filosofia di Gasperini è esattamente questa.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia