Atalanta
La diretta

Doccia gelatissima al 93': Milenkovic segna il 3-2, Atalanta eliminata dalla Fiorentina

Nella sfida secca per accedere alle semifinali, Gasp sorprende schierando dal primo minuto il nuovo acquisto nell'inedito ruolo di prima punta

Doccia gelatissima al 93': Milenkovic segna il 3-2, Atalanta eliminata dalla Fiorentina
Atalanta 09 Febbraio 2022 ore 09:00

SECONDO TEMPO

Una partita ricca di emozioni, che si chiude nel peggiore dei modi per l'Atalanta. Eppure i nerazzurri erano rientrati in campo col piglio giusto: aggressivi, più in partita. E infatti al 56' passa in vantaggio: Boga, dopo il palo allo scadere della prima frazione, se ne va con un pizzico di fortuna e tanta bravura, entra in area e batte Terracciano con un gran bel destro. I viola tentano di cambiare l'equilibrio della gara con dei cambi, ma ci vuole un intervento scomposto di Koopmeiners sull'uomo, in area di rigore, per concedere alla Fiorentina un'occasione: ancora rigore, il quarto tra campionato e Coppa Italia a Bergamo per i gigliati. Dal dischetto ancora Piatek, Musso para ma sulla respinta il polacco fa 2-2. L'Atalanta resta lucida, non si scompone, Gasp butta in campo Muriel e Pessina per Malinovskyi e Pasalic. Al 78' Zappacosta prova a ripetere la bellissima rete del primo tempo, ma il suo tiro va sulla traversa. Appena un minuto dopo, Martinez Quarta abbatte Muriel e si becca il secondo giallo. La partita sembra mettersi bene per la Dea, che però fatica a trovare il giusto pertugio. Al 90', grande occasione per Djimsiti, che su un cross di Hateboer va in cielo ma mette la palla fuori di un nulla. Al 93', la Fiorentina conquista un calcio di punizione da metà campo: sarà l'ultima occasione della partita. Biraghi la butta lunga in area, la difesa mette fuori proprio sui piedi di Milenkovic, che controlla e piazza un destro imprendibile per Musso. Una doccia gelida per i nerazzurri, che a questo punto sperano nel Var: Fabbri, infatti, attende per un possibile fuorigioco. Che però non viene ravvisato. Finisce così, 3-2 per i gigliati. L'Atalanta è eliminata dalla Coppa Italia. Una sconfitta che fa davvero male.

PRIMO TEMPO

Una frazione dai due volti per l'Atalanta. L'avvio di partita, infatti, è tutta di marca viola, con la Fiorentina che tiene bene il campo e appare decisamente più in palla dei padroni di casa. Gli attacchi ospiti si tramutano, al 9', in un calcio di rigore che il direttore di gara Fabbri assegna dopo aver rivisto l'azione al Var: de Roon, in ritardo, dà un pestone proprio sulla riga dell'area a Nico Gonzalez. Giallo per l'olandese e tiro dal dischetto, che Piatek trasforma con freddezza. L'Atalanta subisce il colpo e rischia di capitolare su un gran sinistro a giro di Gonzalez, messo in angolo da Musso. Piano piano, l'Atalanta ritrova però ritmo e al 30' trova il pareggio: grande incursione sulla sinistra di Freuler, palla dietro per Zappacosta che lascia partire un tiro meraviglioso di destro che va a morire alle spalle di Terracciano, proprio nel sette. Da questo momento in poi, la Dea diventa padrona del campo e delle partita, ma al 37' perde Palomino per infortunio: al suo posto dentro Koopmeiners e squadra che si sistema col 4-3-1-2. Al 46' Boga vicinissimo al gol: Zappacosta sfonda a sinistra, palla dentro tesa che l'ivoriano accarezza di esterno destro, mandandola però sul palo. Sulla ribattuta, Pasalic non è abbastanza rapido. Dopo tre minuti di recupero si chiude il primo tempo. Questi quarti si decideranno nella ripresa.

FORMAZIONI UFFICIALI

Dopo le vittorie di Inter e Milan, che si affronteranno nella prima semifinale della Coppa Italia 2021/2022, ora è il turno dell'Atalanta, che a Bergamo ospita la Fiorentina. La vincente del match affronterà poi una tra Juventus e Sassuolo, in campo questa sera. Per la Dea si tratta di una partita dal peso specifico elevato. Non solo perché vincere significherebbe accedere alla semifinale, ma anche perché la sconfitta di domenica contro il Cagliari brucia ancora e i tifosi chiedono un'immediata inversione di rotta. Nonostante questo, Gasperini non lesina (da suo solito) sorprese: in attacco, infatti, non ci sarà Muriel, bensì il nuovo acquisto Boga, che dovrà adattarsi all'inedito ruolo di prima punta. Ma ecco le due formazioni ufficiali:

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Palomino, Demiral, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Zappacosta; Malinovskyi, Pasalic; Boga. All. Gasperini. A disposizione: Rossi, Sportiello, Maehle, Koopmeiners, Muriel, Mihaila, Pessina, Scalvini, Panada, De Nipoti.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Martinez Quarta, Igor, Biraghi; Castrovilli, Torreira, Maleh; Gonzalez, Piatek, Saponara. All. Italiano. A disposizione: Rosati, Milenkovic, Bonaventura, Callejon, Cabral, Ikoné, Terzic, Venuti, Duncan, Sottil, Amrabat, Nastasic.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter