a bocca aperta

Le 150 vittorie in A di Gasperini a Bergamo e altri numeri che sbalordiscono davvero

Impressionante lo score del mister degli orobici sulla panchina della Dea: una macchina da punti e da gol mai vista da queste parti

Le 150 vittorie in A di Gasperini a Bergamo e altri numeri che sbalordiscono davvero
Pubblicato:
Aggiornato:

di Fabio Gennari

Il bello è che tutto dura giusto il tempo che passa dal fischio finale di una partita a quello della successiva. Gian Piero Gasperini e l'Atalanta aggiornano costantemente record, numeri e tabelle, un "lavoro certosino" che ogni settimana, dopo ogni partita, impegna gli appassionati di statistica e non solo.

La quantità di numeri che si potrebbero rovesciare sul tavolo in queste situazioni è enorme, ma ci limitiamo a darne alcuni che aiutano a dipingere i contorni di un'epopea che non accenna a interrompersi (con nostra immensa gioia).

Il 3-1 contro la Lazio è stata la vittoria numero 150 in Serie A di Gasperini con l'Atalanta, considerando che il totale delle sfide del massimo campionato che ha visto il tecnico della Dea guidare i suoi è di 288 partite, i conti sono presto fatti: l'Atalanta ha vinto il 52,1 per cento delle gare e il totale delle partite in cui si sono fatti punti sale al 76 per cento se si considerano anche i pareggi. Quindi tre partite su quattro si sono chiuse, a oggi, con dei punti conquistati, che sono complessivamente stati 519, con 555 gol fatti e 339 subiti.

Allargando la statistica si nota come quella contro la Lazio sia stata la vittoria numero 100 in casa in tutte le competizioni, per uno score che, guardando i gol segnati, fa impressione: in 182 gare interne che il mister di Grugliasco ha condotto da allenatore dei bergamaschi, sono stati segnati 364 gol. La media è esattamente di due a partita.

Quando si parla di reti fatte, poi, c'è un altro numero che è ai limiti dell'incredibile: in 361 partite da allenatore a Bergamo, Gasperini ha visto i suoi andare in gol 697 volte. Avete letto bene: siamo a -3 da quota 700 gol. Un altro record che sarà presto superato.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali