Atalanta
Che intrigo

Le concorrenti, la recompera e l'accordo: la situazione Pinamonti è chiarissima

Se l'Atalanta continua a puntarci è perché crede nelle sue doti, il nodo però è sempre lo stesso e i bergamaschi non intendono mollare

Le concorrenti, la recompera e l'accordo: la situazione Pinamonti è chiarissima
Atalanta 26 Luglio 2022 ore 09:31

di Fabio Gennari

Il tempo che passa non aiuta certo, ma non è logico che a ogni nuova voce che riguarda Pinamonti sembri che l'Atalanta si sia fatta sorpassare dall'ultima pretendente di turno. La questione è chiarissima ormai da settimane e lo scenario non cambia: per l'Atalanta, il classe 1999 di Cles è una prima scelta, ma a Zingonia non hanno nessuna intenzione (almeno così è stato fino a oggi) di chiudere una trattativa che non permetta di valorizzare dal punto di vista tecnico l'acquisto.

Ieri è circolata voce che Inter e Salernitana avrebbero trovato un accordo per il cartellino di Pinamonti a 20 milioni con diritto di recompera a favore dei milanesi. Ecco, in questi termini l'Atalanta non intende acquistare il giocatore. Perché la valutazione è simile (si parla di 18) ma i bergamaschi vogliono avere pieno controllo del cartellino del giocatore. Inoltre, la Salernitana avrebbe offerto a Pinamonti 2,5 milioni di ingaggio. Per ora il ragazzo non ha dato il suo ok perché la priorità è l'Atalanta.

Nelle ultime settimane si è parlato di Pinamonti prima al Monza, poi al Sassuolo e ora alla Salernitana. Lo avrebbe sondato anche il Napoli. Evidentemente, il ragazzo piace molto e c'è il pensiero di molte squadre di metterlo in rosa con la prospettiva di puntarci forte nel medio periodo. Qui non è questione di avere o meno spazio in rosa (se la società e Gasperini ci puntano così tanto è chiaro che non sarà solo per fargli fare la comparsa) ma di trovare un accordo: la speranza è che la telenovela finisca presto, qualcuno prima o poi dovrà mollare la presa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter