Menu
Cerca
Sempre più bomber

L’ennesima fiammata di Luis Muriel: anche in una serata storta, lui l’ha messa all’incrocio

Il 19esimo centro stagionale del numero 9 colombiano lo riporta nella fantastica media di un gol ogni due gare (38 in 76 con la Dea)

L’ennesima fiammata di Luis Muriel: anche in una serata storta, lui l’ha messa all’incrocio
Atalanta 13 Marzo 2021 ore 01:56

di Fabio Gennari

Di tutto quello che è successo in Atalanta-Spezia, il gol del 2-0 di Muriel è forse ciò che regala più fiducia pensando alla sfida di Madrid. L’assist di Gosens è stato prezioso, il tedesco ha recuperato una palla che sembrava persa e l’ha appoggiata per il compagno. Luis Muriel non sembrava nelle condizioni migliori per calciare. Eppure, senza quasi guardare la porta, si è coordinato in un fazzoletto e ha spedito la sfera all’incrocio dei pali. Un gol da antologia.

Tralasciando per un attimo l’importanza della rete per il risultato in quello specifico momento del match, la rete del colombiano certifica come la squadra orobica abbia davvero tante soluzioni. Le tre reti sono arrivate con una costruzione sulla catena laterale di destra, poi con una giocata individuale e infine con un recupero palla da pressione alta concretizzato da Pasalic. Tre soluzioni diverse ma efficaci che saranno fondamentali anche per provare a fare qualcosa di grande in Spagna.

Ciò che lascia davvero grande fiducia sia per il presente per il futuro è vedere con quale continuità uno come Muriel riesca a segnare gol belli e importanti. Solo nelle ultime giornate tornano alla mente la grande giocata di Cagliari, l’assist per Malinovskyi a Genova e il meraviglioso gol segnato ieri con lo Spezia. Con i 16 in campionato, i due in Champions League e quello in Coppa Italia con il Cagliari, il bomber di Santo Tomas è a quota 19 reti stagionali.

L’unico rammarico, con il senno di poi, è per la gara di lunedì scorso contro l’Inter. Un Muriel così, anche se non è al massimo dal punto di vista fisico, è davvero complicato lasciarlo in panchina, perché ha una media realizzativa da urlo. Pensando alla sfida con il Real e al fatto che servirà vincere, il numero 9 nerazzurro sarà certamente al suo posto con tanta voglia di illuminare il cielo sopra Valdebebas a tinte nerazzurre.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli