Menu
Cerca
genoa-atalanta

Partita rocambolesca, finisce 3-4 a Marassi. Atalanta per il terzo anno di fila in Champions

Partita rocambolesca, finisce 3-4 a Marassi. Atalanta per il terzo anno di fila in Champions
Atalanta 13 Maggio 2021 ore 09:00

SECONDO TEMPO

94' - TRIPLICE FISCHIO! L'Atalanta passa per 4-3 sul campo del Genoa e per il terzo anno di fila è in Champions League! Partita dai due volti, prima dominata e poi messa a rischio dalla Dea con una serie di errori. In gol Zapata, Malinovskyi, Gosens, Shomurodov, Pasalic, Pandev e ancora Shomurodov. Ora per gli uomini di Gasperini testa alla finale di Coppa Italia mercoledì contro la Juventus a Reggio Emilia.

93' - OCCASIONE PER L'ATALANTA. Lammers fa tutto bene meno il passaggio finale per Muriel.

93' - Bella azione della Dea con Muriel, ma l'occasione sfuma. Gasperini si dispera.

91'- L'Atalanta ha perso un po' la testa, il Genoa la sta mettendo un po' alle corde.

89' - Quattro minuti di recupero.

89' - Muriel in campo al posto di Miranchuk.

87' - AMMONITO ROVELLA per trattenuta su Miranchuk.

84' - GOL DEL GENOA!!! ANCORA SHOMURODOV!!! Terzo regalo dell'Atalanta e la partita torna in bilico. Pessina sbaglia, Portanova recupera e con un tacco serve Pandev: palla all'uzbeko che davanti a Gollini non perdona!

82' - L'Atalanta ha calato un po' l'attenzione e ridotto il ritmo, ma rimane in controllo della partita.

78' - Nel Genoa fuori Melegoni sostituito da Ebongue.

75' - Nell'Atalanta Palomino entra al posto di Gosens. Gasperini rinforza la difesa.

70' - AMMONITO TOLOI! Atalanta in confusione. Toloi atterra Portanova al limite e si prende il giallo. Il Genoa ci crede, tira Rovella, alto.

67' - GOL DEL GENOA!!! PANDEV! Tito di potenza, spiazzato Gollini.

64' - RIGORE PER IL GENOA. I rossoblu chiedono un rigore per fallo di mano in area di Gosens su cross di Onguéné. L'arbitro lo assegna dopo aver visto le immagini al Var.

62' - AMMONITO DJIMSITI per fallo su Caso lanciato in velocità. Primo giallo del match.

56' - Nell'Atalanta, fuori Malinovskyi, dentro Lammers. Nel Genoa esce Ghiglione ed entra Portanova.

54' - Toloi in versione centravanti: l'italo-brasiliano supera Marchetti con un pallonetto, ma si porta il pallone sul fondo. Azione comunque fermata per fuorigioco.

51' - GOL DELL'ATALANTA: PASALIC! Altra opportunità e stavolta il neo entrato va a segno: servito in area da Miranchuk, Pasalic finta, si accentra e col destro batte nuovamente Marchetti!

50' - OCCASIONE PER L'ATALANTA: PASALIC. Marchetti esce fuori area e lascia la porta sguarnita, Malinovskyi apre per Pasalic ma il croato non ne approfitta!

48' - GOL DEL GENOA: SHOMURODOV. Brutto errore di Djimsiti che si fa rubar palla dall'uzbeko, il cui sinistro bacia il palo ed entra in rete!

Doppio cambio anche nel Genoa, in campo Dentro Shomurodov per Cassata e Pandev per Destro.

Zapata a riposo (in vista della finale di Coppa Italia), al suo posto Gasperini schiera Pasalic. In campo anche Pessina al posto di Freuler.

 

PRIMO TEMPO

45' - FINE PRIMO TEMPO. Dominio assoluto dell'Atalanta che soffre nei primi tre minuti e poi impone la sua dura legge del gol al Genoa. Zapata, in giornata di grazia, dialoga alla perfezione con Malinovskyi: un gol e un assist a testa. Poi la rete dell'esterno tedesco.

44' - GOL DELL'ATALANTA: GOSENS!!! Malinovskyi al cross lungo, Hateboer fa sponda per il tedesco, che arriva come un treno in corsa e di testa mette dentro da un passo!

41' - Passaggio di Malinovskyi e traversone al centro di Gosens che attraversa tutta l'area senza che nessun compagno intervenga. Atalanta ancora pericolosa, Cassata si rifugia in angolo!

34' - Dopo le due occasioni iniziali il Genoa non è più riuscito a rendersi pericoloso. Atalanta padrona assoluta del gioco.

29' - Ancora Zapata scatenato. Colpo di testa sul fondo su un cross da sinistra di Malinovskyi! I due si trovano a meraviglia.

26' - GOL DELL'ATALANTA: MALINOVSKYI!!! Strepitosa azione di Zapata che vince il contrasto con Radovanovic, arriva sul fondo, palla sulla linea e passaggio al centro dove Malinovskyi deve solo appoggiare in rete a porta vuota. Il gol era stato inizialmente annullato perché sembrava che il pallone avesse superato la linea di fondo, e poi convalidato con l'aiuto della Var!

21' - Tacco di Zapata, Gosens si fa largo e calcia di potenza da posizione defilata, trovando la respinta in angolo di Marchetti!

19' - Contropiede di Pjaca dopo un bel dribbling, che però sbaglia il tocco finale per Zajc!

18' - Sempre Zapata aggancia in area un lancio dalle retrovie e cerca Djimsiti: cross leggermente alto! Nerazzurri in pieno possesso del gioco.

17' - Bella azione della Dea: Djimsiti premia l'inserimento in area di Freuler, da questi ancora a Zapata, chiuso in angolo all'ultimo istante da Radovanovic!

12' - Dopo i due brividi iniziali, l'Atalanta ha alzato il ritmo e ora il Genoa si difende. Zapata ha raggiunto Denis come straniero più prolifico dell'Atalanta a quota 56 gol.

9' - GOL DELL'ATALANTA!!!! Zapata! Malinovskyi chiude il triangolo e imbuca in area per il colombiano che tra due avversari si aggiusta il pallone e davanti a Marchetti non sbaglia con il destro! Atalanta in vantaggio alla prima opportunità.

3' - PALO DEL GENOA! MASIELLO!!! Sugli sviluppi dell'angolo la palla arriva sul secondo palo a Masiello, che con un destro rasoterra scheggia il palo a Gollini battuto! Clamoroso uno-due della squadra di Ballardini, Atalanta sorpresa.

2' - OCCASIONE PER IL GENOA! Avvio fulminante dei rossoblu: lancio di Rovella per l'inserimento di Melegoni che vola verso la porta e tira di destro, Gollini mette in angolo.

 

LE FORMAZIONI

Genoa (3-5-2): Marchetti, Radovanovic, Masiello, Onguéné, Ghiglione, Zajc, Rovella, Melegoni, Cassata, Destro, Pjaca. All. Ballardini.
A disposizione: Perin, Paleari, Zapata, Zappacosta, Ebongue, Portanova, Strootman, Berahmi, Pandev, Caso, Shomurodov.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini, Djimsiti, Romero, Toloi, Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens, Malinovskyi, Miranchuk, Zapata. All. Gasperini.
A disposizione: Sportiello, Rossi, Caldara, Ruggeri, Maehle, Sutalo, Palomino, Pasalic, Ilicic, Lammers, Muriel.

Arbitro: Livio Martinelli di Tivoli.

 

IL PREPARTITA

Genoa-Atalanta è la gara che può mandare la Dea in Champions per la terza volta consecutiva. È proprio il caso di dire: mola mia. I grifoni genoani sono salvi e in clima festoso, ma i nerazzurri non possono avere cali di concentrazione. Gli obiettivi sono ormai nel mirino: prima la Champions e mercoledì la finale di Coppa Italia. Gasperini guarda al presente e mette in campo la formazione solita, con il ritorno alla difesa a tre. L’unica modifica riguarda Muriel (in panchina), sostituito da Miranchuk.