Grande movimento

Mercato: diversi elementi sono rientrati ma partiranno. Attenzione ad Oskarsson in avanti

Ci sono ragazzi che sono tornati a Bergamo ma presto partiranno di nuovo, e altri che potrebbero arrivare a breve per completare la rosa

Mercato: diversi elementi sono rientrati ma partiranno. Attenzione ad Oskarsson in avanti
Pubblicato:
Aggiornato:

di Fabio Gennari

Ora che i termini dei riscatti sono passati, l'Atalanta (un po' come tutte le squadre) passerà ad occuparsi del mercato classico con acquisti e cessioni che riguardano quei giocatori che non rientrano più nei piani. Ce ne sono diversi che attendono di capire il proprio futuro, ragazzi che sono attenzionati anche da squadre importanti.

Dall'Empoli è rientrato Cambiaghi. L'esterno d'attacco classe 2000 che si è salvato con i toscani potrebbe presto andare nuovamente a giocare altrove e ci sono diverse opzioni sul tavolo. Il monzese piace al Napoli e alla Lazio, nelle ultime ore è spuntato anche il Parma per tre progetti che lo coinvolgerebbero con obiettivi molto differenti ma ugualmente stuzzicanti. Altri due giocatori in uscita sembrano essere Okoli (era a Frosinone) e Piccoli (ha giocato a Lecce). In particolare, per l'attaccante di Sorisole, il Lecce aveva un diritto di riscatto da 12 milioni che non ha esercitato, ma non va escluso un nuovo accordo.

In entrata, con la rosa dei titolari che è rimasta intatta, l'Atalanta cerca elementi per migliorare la rosa e completarla nelle caratteristiche che mancano. Ad esempio, per il ruolo di vice Scamacca, uno dei nomi da tenere maggiormente in considerazione è quello del classe 2004 islandese Oskarsson, del Copenaghen. Già nel giro della nazionale e con presenze in Champions League, il giovane nordico gioca da riferimento centrale e avrebbe tempo di crescere all'ombra di Scamacca e magari stupire tutti come fece il suo predecessore Hojlund.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali