«Migliaccio all'Avellino» Ma il calciatore smentisce

«Migliaccio all'Avellino» Ma il calciatore smentisce
Atalanta 15 Giugno 2015 ore 21:44

Voci di mercato insistenti s'inseguono sul futuro di Giulio Migliaccio. Secondo alcuni esperti di mercato il centrocampista nerazzurro avrebbe trovato nella serata di lunedì l'intesa con l'Avellino, club che lo inseguiva da alcuni giorni. Due anni di contratto per 150mila euro annui, scrive la firma di mercato di Sky Gianluca Di Marzio, spiegando che al momento manca solo l'ufficialità del club irpino e rilanciando un'indiscrezione battuta, in precedenza, dal giornalista Luca Marchetti.

In realtà è stato lo stesso giocatore di Mugnano a smentire la notizia a Bergamo Post. «Nulla di vero», è stato il suo commento laconico. Al momento Migliaccio si trova all'estero, e attende di incontrare la dirigenza nerazzurra per trattare il suo rinnovo di contratto. Settimana scorsa c'è stato un primo incontro: il club ha fatto la sua offerta, cui Migliaccio ha risposto con una sua controproposta. Si dovranno rivedere a breve, ma sembra che la priorità del centrocampista sia quella di trovare un accordo con la squadra bergamasca. Si attendono così i prossimi giorni, che saranno chiarificatori sul futuro del centrocampista.

Più tardi è arrivata anche la smentita da parte di Francesco Caliandro, agente di Migliaccio, che a TuttoMercatoWeb ha detto: «Non c'è alcun affare chiuso con l'Avellino e nessuna trattativa in ponte. Il giocatore, al momento, è concentrato solo sui suoi obiettivi, tra cui una possibile permanenza all'Atalanta».