Il personaggio

Coi due gol al Bologna, Muriel si conferma una sentenza: va a segno ogni 67′ minuti!

Numeri impressionanti per il centravanti colombiano, che anche al Dall'Ara, come a Crotone, ha realizzato una doppietta nel primo tempo: fanno 9 in 16 presenze in questa stagione

Coi due gol al Bologna, Muriel si conferma una sentenza: va a segno ogni 67′ minuti!
Atalanta 24 Dicembre 2020 ore 02:26

di Fabio Gennari

Dalla panchina o dal primo minuto, Luis Muriel è una sentenza. Il centravanti colombiano, con le due reti segnate al Dall’Ara, è salito a quota 7 in Serie A. Con quelle in Champions, fanno 9 in 16 partite. Il bello è che di queste 16 presenze parecchie sono state solo di una manciata di minuti: senza contare i recuperi, la media dice una rete ogni 67′ minuti in campo.

Ciò che più sorprende di Muriel è che rispetto a diversi compagni lui non è così bravo a partecipare alla manovra. Non ruba l’occhio per qualche ricamo o per fraseggi precisi e ficcanti. No, Luis Muriel ha occhi e cuore solo per la finalizzazione. Riuscire a timbrare il cartellino con questa percentuale è una caratteristica molto importante: oggi, rispetto a Zapata, è molto più letale Muriel in area di rigore.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità