Al Gewiss Stadium

Muriel straordinario, fa segnare e segna. Il Napoli accorcia le distanze, ma poi ci pensa Romero: 4-2

Muriel straordinario, fa segnare e segna. Il Napoli accorcia le distanze, ma poi ci pensa Romero: 4-2
Atalanta 18 Febbraio 2021 ore 17:33

L'Atalanta vince contro il Napoli lo scontro diretto per la Champions con un secondo tempo ricco di gol. La partita finisce 4-2 con gol di Zapata, Gosens, Muriel e Romero per l'Atalanta e Zielinski e autorete di Muriel per il Napoli. Nel primo tempo la Dea aveva imposto il suo gioco ma non era riuscita a rendersi pericolosa. La più grande occasione era stata un rigore conquistato da Pessina, ma non fischiato dall'arbitro. Gasperini ha protestato a lungo e il direttore di gara lo ha espulso. Nel secondo tempo l'altalena delle reti. Apre Zapata, pareggia Zielinski, Gosens riporta in vantaggio la Dea e Muriel allunga, poi però un autorete di Gosens sembra rimettere in gioco gli azzurri. Sarà Romero, l'altro migliore in campo insieme a Muriel, a chiudere i giochi sullo sviluppo di un calcio d'angolo.

 

SECONDO TEMPO

90+4 - Osimhen portato in ambulanza al Papa Giovanni, ma per fortuna ha ripreso conoscenza. L'arbitro fischia la fine dopo un ultimo assalto del Napoli. L'Atalanta, vittoriosa per 4-2, sale a 43 punti e si rilancia nella zona Champions.

90' - Quattro minuti di recupero.

90' - INCIDENTE A OSIMHEN che esce in barella. L'attaccante ha perso i sensi e c'è apprensione: i suoi compagni chiamano l'ossigeno e sembrano preoccupati.

90' - Ultimi due cambi per la Dea. Dentro Malinovskyi e Sutalo, fuori Maehle e Zapata.

86' - AMMONITO GOSENS. Gran recupero su Di Lorenzo, intervento sulla palla, ma l'arbitro fischia il fallo. Gosens protesta platealmente e si becca il giallo.

85' - Esce Zielinski, entra Lobotka.

84' - Doppio cambio per Gasperini. Fuori Muriel e Pessina, dentro Miranchuk e Palomino.

81' - OCCASIONE PER L'ATALANTA: Palla lunga di Pessina per Muriel, che calcia col mancino in diagonale. Fuori.

78' - GOL DELL'ATALANTA: ROMERO!!! Su corner, Djimsiti la spizza sul primo palo e Romero, in traiettoria, insacca di testa. 4-2.

78' - Esce Freuler, al suo posto Pasalic.

78' - Due cambi nel Napoli. Fuori Rui e Maksimovic, dentro Ghoulam e Koulibaly.

74' - GOL DEL NAPOLI! AUTORETE DI GOSENS. Cross di Politano a rientrare, Gosens di testa cerca di deviare in angolo, ma infila nella sua porta.

71' - MURIEL SCATENATO: STAVOLTA IL GOL È SUO: 3-1!!! Che prodezza. Bakajoko perde una brutta palla sulla trequarti. Muriel riceve sulla sinistra, punta, doppia finta su Rrhamani e sinistro potente sotto l'incrocio.

69' - OCCASIONE PER IL NAPOLI. Palla di Fabian Ruiz per Insigne, che gira di prima. Gollini e Djmsiti respingono tutto. Azzurri pericolosi.

64' - TORNA AVANTI L'ATALANTA: GOL DI GOSENS!! Muriel va via in mezzo e vince due rimpalli al limite, allarga a Zapata, che crossa sul secondo palo per il tap-in di Gosens.

62' - OCCASIONE PER L'ATALANTA: Pessina riceve in area e calcia col mancino. Tiro deviato in corner, era una buona opportunità.

58' - PAREGGIO DEL NAPOLI: ZIELINSKI! Dopo aver tagliato il campo in orizzontale, palla geniale di Politano in mezzo a Zielinski che al volo col destro batte Gollini. Gol bellissimo. Tutto da rifare per la Dea.

55' - AMMONITO DJIMSITI, brutta entrata su Osimhen. Il difensore nerazzurro salterà la prossima partita.

53' - Dentro Insigne, fuori Elmas.

52' - L'ATALANTA LA SBOCCA: GOL DI ZAPATA! Gran giocata di Muriel sulla sinistra, cross pennellato a centro area, Zapata sale in ascensore, sovrasta Mario Rui e infila nel sacco.

50' - Ritmi non altissimi in questi primi minuti del secondo tempo.

47' - Buona manovra dell'Atalanta che arriva al tiro dalla destra con Maehle. Manca la finalizzazione fin qui alla formazione di Gasperini.

Squadre di nuovo in campo. Gritti guida la Dea dalla panchina.

 

PRIMO TEMPO

45'+1 - Fine primo tempo. L'Atalanta ha imposto il suo gioco, ma il Napoli, pur soffrendo, si è difeso con ordine. Da segnalare un rigore negato a Pessina, che ha scatenato le proteste di Gasperini, poi espulso, e un clamoroso errore sotto porta di Zapata, che si è allungato la palla nel momento decisivo. Pessina il più pericoloso sia come rifinitore che come finalizzatore.

42' - OCCASIONE PER L'ATALANTA. Pessina si libera in area e passa a Zapata che a tu per tu con Meret sbaglia clamorosamente lo stop, gol mancato.

36' - Primo tiro in porta del Napoli. Punizione laterale, bello stacco di Osimhen in mezzo all'area, Gollini alza in corner.

34' - OCCASIONE PER L'ATALANTA. Possesso palla prolungato dell'Atalanta. Gosens in area riceve spalle alla porta da Muriel, corpo a corpo con Rrahmani e tiro: palla di poco fuori.

25' - ESPULSO GASPERINI! Il rigore negato ha mandato su tutte le furie il mister nerazzurro che si è lamentato a più riprese col quarto uomo. «Tutte le volte così, Di Bello», ha gridato il Gasp mentre usciva dal campo.

23' - Il Napoli non riesce a ripartire. Ed è perseguitato dalla sfortuna. Politano lanciato sulla destra si infortuna. Insigne mandato a scaldarsi. Poi però Politano riesce a rialzarsi.

17' - OCCASIONE PER L'ATALANTA! Geniale giocata di Muriel che appoggia a Pessina al centro dell'area, gran movimento nello stretto, Pessina cade toccato da Mario Rui e invoca il rigore! L'arbitro Di Bello non fischia.

15' - L'Atalanta spinge e giocando di anticipo negli ultimi minuti sta assediando l'area azzurra. Tutto il Napoli chiuso dietro.

5' - AMMONITO DI LORENZO per entrata pericolosa su Gosens.

4' - Sterzata di Muriel in area, superato Di Lorenzo, poi Rrhamani mura il tiro del colombiano. Primo pericolo per il Napoli. Palla in angolo.

1' - Calcio d'inizio battuto dal Napoli.

Formazioni in campo. Capitani Toloi e Zielinski. Un minuto di silenzio in ricordo di Mauro Bellugi.

 

PREPARTITA

Alle 18 al Gewiss Stadium va in scena il remake della partita di Coppa Italia che ha portato l’Atalanta in finale ed è costata l’eliminazione agli azzurri. Gasperini non ammette distrazioni e vuole vincere per non perdere il contatto con le parti alte della classifica, prima della storica sfida di mercoledì contro il Real Madrid per gli ottavi di Champions. Gattuso invece si gioca tutto in cinque giorni: oggi contro l'Atalanta, poi giovedì nel ritorno di Europa League con il Granada. Tra Covid e infortuni, il mister azzurro è perennemente in emergenza e alle tante assenze si è aggiunta all’ultimo anche quella di Insigne, in panchina per un problema alla schiena.

 

LE FORMAZIONI

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Muriel, D. Zapata. All. Gasperini.
A disposizione: Sportiello, Rossi, Palomino, Sutalo, Ruggeri, Caldara, Ilicic, Pasalic, Kovalenko, Malinovskyi, Miranchuk, Lammers.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko, Zielinski; Politano, Osimhen, Elmas. All.: Gattuso.
A disposizione: Contini, Idasiak, Costanzo, Koulibaly, Ghoulam, Labriola, Lobotka, Zadadka, D'Agostino, Insigne, Cioffi.

Arbitro: Di Bello di Brindisi